lancia

(1)

s.f. [pl. -ce]

1.  arma di offesa costituita da un'asta con un'estremità metallica appuntita: scagliare , impugnare la lancia | mettere la lancia , partire (con la) lancia in resta , prepararsi a un combattimento; (fig.) aggredire una situazione con energia | spezzare una lancia in favore di qualcuno , (fig.) aiutarlo con parole o atti

2.  cavaliere armato di lancia ' una buona lancia , un guerriero valente

3.  attrezzo od oggetto di forma simile a una lancia: le lance del cancello | asta munita di arpione per la pesca di delfini, pescispada e altri pesci che affiorano in superficie

4.  tubo ristretto nella parte terminale, così che un fluido che lo percorre ne esca sotto pressione: lancia di un idrante | lancia termica , attrezzo che produce una fiamma ad altissima temperatura capace di fondere metalli e altri materiali resistenti.

lancia (2)

s.f. [pl. -ce] (mar.) imbarcazione a poppa quadra, leggera e veloce, adibita al trasporto di persone: lancia a remi , a motore ; lancia di salvataggio , quella in dotazione alle navi per il salvataggio delle persone in caso di naufragio.

lanciabas

s.m. invar. (mil.) nome di un mortaio italiano per il lancio a lunga gittata di bombe antisommergibili. 

leggi

lanciabile

agg. che può essere lanciato. 

leggi

lanciabombe

agg. e s.m. invar. si dice di arma o dispositivo per il lancio di bombe | lanciabombe antisom , catapulta o mortaio singolo o a canne multiple per il lancio di bombe antisommergibili. 

leggi

lanciafiamme

s.m. invar. arma che lancia sostanze incendiarie (p. e. napalm) contenute in un serbatoio collegato con un gas in pressione e che si accendono all'uscita. 

leggi

lanciagranate

agg. e s.m. invar. arma a retrocarica, portatile, che lancia piccole granate. 

leggi

lanciamine

s.m. invar. apparecchiatura di cui sono dotati sommergibili e navi posamine per sganciare le mine in mare. 

leggi

lanciamissili

agg. invar. che serve a lanciare missili: rampa , nave lanciamissili s.m. invar. dispositivo, impianto per lanciare missili. 

leggi

lanciapiattello

agg. e s.m. invar. nello sport del tiro al piattello, si dice del congegno che serve a lanciare i piattelli. 

leggi

lanciarazzi

s.m. invar.  (1) struttura metallica o di plastica rigida che impartisce la direzione a proiettili-razzo; può essere una rampa fissa o mobile, oppure un tubo portatile (bazooka) (2) congegno per il lancio di razzi luminosi o fumogeni, spec. per segnalazione agg. invar. che serve a lanciare razzi: pistola lanciarazzi.  

leggi

lanciare

v. tr. [io làncio ecc.] (1) gettare, scagliare (anche fig.): lanciare un sasso , una freccia ; lanciare un'ingiuria , una sfida ; lanciare un'occhiata  (2) (estens.) far partire con impeto, imprimere forte accelerazione a qualcosa: lanciare un missile , un'astronave ; lanciare un'auto a gran velocità | lanciare un giocatore , nel gioco del calcio, passargli la palla mentre è in posizione avanzata, così che possa condurre un'azione offensiva (3) (fig.) far conoscere, proporre,...

leggi

lanciarpione

s.m. nella caccia alla balena, cannoncino che lancia l'arpione contro la preda. 

leggi

lanciasagola

s.m. invar. (mar.) attrezzatura di forma e dimensioni simili a una pistola, a un fucile o a un cannoncino in grado di lanciare ad alcune decine di metri uno speciale proietto cui è legata una sagola, di cui l'altra estremità resta a bordo; si usa in operazioni di ormeggio e di salvataggio. 

leggi

lanciasiluri

agg. e s.m. invar. si dice dell'impianto usato sulle navi da guerra per lanciare siluri. 

leggi

lanciata

s.f. (non com.) colpo di lancia. 

leggi

bigordo

s.m. (ant.) lancia usata nei tornei; bagordo. 

leggi

arrestare

v. tr. [io arrèsto ecc.] (ant.) mettere la lancia in resta. 

leggi

astile

agg. si dice di croce sorretta da un'asta, usata nelle processioni s.m. (lett.) (1) l'asta di legno della lancia; per estens., la lancia stessa (2) virgulto, ramo | bastone, bacchetta | manico di legno. 

leggi

bagordo

s.m.  (1) spec. pl. gozzoviglia, crapula: darsi ai bagordi  (2) (ant.) lancia impiegata nei tornei; gioco d'armi, parata. 

leggi

banderilla

s.f. [pl. banderillas] asticciola o piccola lancia con ciuffo di strisce colorate che, durante la corrida, viene piantata nel collo del toro. 

leggi

fiocina

s.f. arnese da pesca, formato da un'asta di legno o di metallo che termina con uno o più uncini; si lancia per catturare pesci e cetacei di grandi e medie dimensioni. 

leggi

lanca

s.f. braccio morto di fiume, per lo più a forma di mezzaluna. 

leggi

lance

s.f. (ant. , lett.) piatto di bilancia; per estens., la bilancia stessa: librar con giusta lance e pene e premi (tasso g. l. xvii, 92). 

leggi

lanceolato

agg. a forma di lancia, detto spec. di foglia. 

leggi

lancetta

s.f.  (1) strumento chirurgico tagliente usato un tempo per praticare salassi, incisioni, scarificazioni (2) indice girevole di uno strumento di misura: le lancette dell'orologio , dell'amperometro. dim. lancettina  (3) (bot.) pianta erbacea con fiori simili a piccoli tulipani gialli (fam. gigliacee). 

leggi

Sitemap