lanciato

part. pass. di lanciare agg.

1.  si dice di veicolo, o anche di persona, che proceda velocemente dopo una forte accelerazione: essere , arrivare lanciato | (fig.) si dice di chi è molto preso, infervorato in un discorso, in un lavoro e sim., così da procedere in esso speditamente, con slancio: quando è lanciato nessuno lo ferma più

2.  (fig.) che si è imposto all'attenzione del pubblico; noto, affermato: un prodotto , un cantante ormai lanciato

3.  (sport) si dice di prove di velocità in cui il tempo dei concorrenti viene computato a partire dal momento in cui essi passano in velocità da un punto prestabilito del percorso: chilometro lanciato

4.  punto lanciato , punto di ricamo lavorato da sinistra a destra a punti lunghi e fitti.

lanciatore

s.m. [f. -trice] (1) chi lancia (2) (sport) atleta specializzato nelle gare di lancio: lanciatore di disco | nel baseball, il difensore che ha il compito di lanciare la palla al battitore avversario. 

leggi

lanciatorpedini

s.m. invar. lo stesso che lanciamine.  

leggi

aerosiluro

s.m. siluro lanciato da aerei. 

leggi

aviorazzo

s.m. razzo trasportato e lanciato da aerei. 

leggi

acqua-aria

loc. agg. invar. si dice di missile lanciato da un sommergibile in immersione contro un bersaglio aereo. 

leggi

brulotto

s.m. (ant.) battello carico di materie incendiarie o esplosive che veniva lanciato contro le navi nemiche. 

leggi

acqua-terra

loc. agg. invar. si dice di missile lanciato da un sommergibile in immersione contro un bersaglio in superficie. 

leggi

falarica

s.f. nell'antichità e nel medioevo, pesante giavellotto con testa metallica munita di materiale incendiario, che veniva lanciato con apposite macchine. 

leggi

proiettile

s.m. ogni corpo lanciato con violenza nello spazio; in partic., corpo lanciato con forte velocità da un'arma da fuoco leggera: scagliare delle pietre come proiettili ; proiettile di pistola , di fucile , di mitragliatrice ; proiettile dirompente , esplosivo ; essere colpito da un proiettile.  

leggi

manifestino

s.m.  (1) dim. di manifesto (2) 2 piccolo foglio distribuito o lanciato (da auto, aerei e sim.) per propaganda politica o per scopi pubblicitari. 

leggi

diavolone

s.m.  (1) accr. di diavolo  (2) (fig.) grosso confetto con l'anima di cannella, che un tempo veniva lanciato durante i corsi mascherati di carnevale. 

leggi

chilometro

scient. kilometro, s.m. unità di misura di lunghezza equivalente a 1000 metri; ha come sigla km | chilometro (all') ora , (fis.) unità di misura di velocità espressa in chilometri per ora (km/h) | chilometro da fermo , lanciato , (sport) prova nella quale si cronometra il tempo che un veicolo o un atleta (ciclista, sciatore) impiega a percorrere un chilometro partendo da fermo o già lanciato. 

leggi

lanciare

v. tr. [io làncio ecc.] (1) gettare, scagliare (anche fig.): lanciare un sasso , una freccia ; lanciare un'ingiuria , una sfida ; lanciare un'occhiata  (2) (estens.) far partire con impeto, imprimere forte accelerazione a qualcosa: lanciare un missile , un'astronave ; lanciare un'auto a gran velocità | lanciare un giocatore , nel gioco del calcio, passargli la palla mentre è in posizione avanzata, così che possa condurre un'azione offensiva (3) (fig.) far conoscere, proporre,...

leggi

lanca

s.f. braccio morto di fiume, per lo più a forma di mezzaluna. 

leggi

lance

s.f. (ant. , lett.) piatto di bilancia; per estens., la bilancia stessa: librar con giusta lance e pene e premi (tasso g. l. xvii, 92). 

leggi

lanceolato

agg. a forma di lancia, detto spec. di foglia. 

leggi

lancetta

s.f.  (1) strumento chirurgico tagliente usato un tempo per praticare salassi, incisioni, scarificazioni (2) indice girevole di uno strumento di misura: le lancette dell'orologio , dell'amperometro. dim. lancettina  (3) (bot.) pianta erbacea con fiori simili a piccoli tulipani gialli (fam. gigliacee). 

leggi

lancia

s.f. [pl. -ce] (1) arma di offesa costituita da un'asta con un'estremità metallica appuntita: scagliare , impugnare la lancia | mettere la lancia , partire (con la) lancia in resta , prepararsi a un combattimento; (fig.) aggredire una situazione con energia | spezzare una lancia in favore di qualcuno , (fig.) aiutarlo con parole o atti (2) cavaliere armato di lancia ' una buona lancia , un guerriero valente (3) attrezzo od oggetto di forma simile a una lancia: le lance del cancello...

leggi

lancia

s.f. [pl. -ce] (mar.) imbarcazione a poppa quadra, leggera e veloce, adibita al trasporto di persone: lancia a remi , a motore ; lancia di salvataggio , quella in dotazione alle navi per il salvataggio delle persone in caso di naufragio. 

leggi

lanciabas

s.m. invar. (mil.) nome di un mortaio italiano per il lancio a lunga gittata di bombe antisommergibili. 

leggi

lanciabile

agg. che può essere lanciato. 

leggi

lanciabombe

agg. e s.m. invar. si dice di arma o dispositivo per il lancio di bombe | lanciabombe antisom , catapulta o mortaio singolo o a canne multiple per il lancio di bombe antisommergibili. 

leggi

Sitemap