limio

s.m. (non com.) il limare in modo continuo; il rumore del limare (anche in usi fig.): nel cuore durava il limìo / delle cicale (ungaretti).

lima

s.f.  (1) utensile manuale costituito gener. da una barra di acciaio temprato sulla cui superficie sono ricavati numerosi denti a bordo tagliente; serve ad asportare piccole quantità di materiale da superfici dure in lavori di sgrossatura e rifinitura: lima a taglio bastardo , mezzo dolce , dolce , secondo la densità dei denti; lima piatta , quadra , tonda , mezzo tonda , a triangolo , a coltello | lavoro di lima , (fig.) lavoro di perfezionamento e di rifinitura, spec. di un testo | lima...

leggi

limabile

agg. che si può limare. 

leggi

limaccia

s.f. (zool.) lumaca, lumacone. 

leggi

limaccio

s.m. melma, mota. 

leggi

limaccioso

agg.  (1) pieno di mota; torbido per la mota: fiume , fondo limaccioso  (2) (fig.) torbido, oscuro: stile limaccioso.  

leggi

limacidi

s.m. pl. (zool.) famiglia di molluschi gasteropodi con conchiglia molto ridotta, noti comunemente come lumache o lumaconi | sing. [-e] ogni mollusco di tale famiglia. 

leggi

limacologia

s.f. studio scientifico delle chiocciole e delle conchiglie. 

leggi

limanda

s.f. pesce commestibile simile alla sogliola, diffuso nel mare del nord (fam. pleuronettidi). 

leggi

limantria

s.f. farfalla dai colori poco vivaci, dannosa ai boschi e ai frutteti, che presenta aspetto molto diverso nei due sessi; è detta anche liparide (ord. lepidotteri). 

leggi

limare

v. tr.  (1) sottoporre all'azione della lima per sgrossare, spianare, levigare | (estens.) ridurre di poco o a poco a poco: limare le risorse  (2) (fig.) rodere, tormentare: un'ansia che lima il cuore  (3) (fig.) perfezionare, rifinire, spec. un testo. 

leggi

Sitemap