macchinatore

agg. e s.m. [f. -trice] (non com.) che, chi macchina: macchinatore di intrighi.

macchina

ant. machina, s.f.  (1) sistema costituito da uno o più meccanismi; più in generale, qualsiasi sistema fisico o fisico-chimico costruito per compiere operazioni che imitano, estendono, potenziano le capacità umane (p. e. maglio) oppure costruito per trasformare l'energia (p. e. trasformatore elettrico): macchine motrici , quelle che trasformano in energia meccanica altre forme di energia (p. e. motore a scoppio); macchine operatrici , quelle che trasformano energia meccanica in lavoro...

leggi

macchinale

agg. si dice di movimento o atto meccanico, compiuto senza l'intervento della volontà: gesti macchinali § macchinalmente avv.  

leggi

macchinamento

s.m. (non com.) macchinazione. 

leggi

macchinare

v. tr. [io màcchino ecc.] (1) (non com.) lavorare, passare a macchina: macchinare il legname , i tessuti  (2) (fig.) studiare, preparare di nascosto: macchinare una burla ; cosa stanno macchinando i bambini? | (assol.) ordire, tramare: macchinare contro qualcuno.  

leggi

macchinario

s.m. complesso funzionale di macchine che concorrono a una determinata lavorazione; anche, l'insieme delle macchine di uno stabilimento industriale. 

leggi

macchinata

s.f. nel linguaggio corrente, il lavaggio eseguito con una lavastoviglie o con una lavabiancheria; anche, il carico di stoviglie o di indumenti immesso in una lavastoviglie o in una lavabiancheria. 

leggi

macchinazione

s.f. il macchinare; trama, intrigo: sventare una macchinazione ; essere vittima di una macchinazione.  

leggi

macchinetta

s.f.  (1) dim. di macchina  (2) nel linguaggio familiare, designa alcuni oggetti di uso comune, quali l'accendisigari, la caffettiera, l'attrezzo che usa il parrucchiere per tagliare i capelli ecc. | parlare come una macchinetta , (fig.) in continuità e rapidamente. 

leggi

macchinismo

s.m.  (1) (ant.) meccanismo; congegno meccanico (2) (antiq.) la meccanizzazione dei processi produttivi; per estens., la civiltà industriale (3) (filos.) termine antiquato per meccanicismo.  

leggi

macchinista

s.m. [pl. -sti] (1) chi è addetto a far funzionare una macchina o delle macchine; in partic., conduttore di una locomotiva o incaricato dei servizi dell'apparato motore di una nave (2) in teatro e negli studi televisivi, operaio addetto al montaggio delle scene; nel cinema, operaio che prepara i praticabili, cura gli spostamenti della macchina da presa ecc. 

leggi

Sitemap