macrocito

o macrocita [pl. -ti], s.m. (biol.) globulo rosso di dimensioni più grandi del normale ma che conserva invariata la sua funzionalità.

macrocitosi

s.f. (med.) presenza di macrociti nel sangue. 

leggi

macrocefalia

s.f. (med.) sviluppo eccessivo del cranio degli uomini o degli animali. 

leggi

macrocefalo

agg. e s.m. [f. -a] (med.) che, chi è affetto da macrocefalia. 

leggi

macrochilia

s.f. (med.) ipertrofia delle labbra. 

leggi

macrochiri

s.m. pl. (zool.) ordine di uccelli con zampe corte e ali molto sviluppate, al quale appartengono le rondini e i colibrì | sing. [-o] ogni uccello di tale ordine. 

leggi

macrochiria

s.f. (med.) grandezza abnorme delle mani. 

leggi

macroclima

s.m. [pl. -mi] (geog.) il complesso dei fenomeni climatici che riguardano una vasta regione. 

leggi

macrocosmo

s.m. (filos.) l'universo, in contrapposizione all'uomo considerato come un piccolo mondo a sé (microcosmo). 

leggi

macrocristallino

agg. (geol.) si dice di roccia cristallina i cui elementi costitutivi sono chiaramente visibili. 

leggi

Sitemap