macrotia

s.f. (med.) sviluppo eccessivo del padiglione auricolare.

macrotesto

s.m. nel linguaggio della critica letteraria, insieme di testi (p. e. le opere di un autore o quelle appartenenti a un genere, a un'epoca) i quali, presentando carattere di omogeneità, possono essere considerati come un unico grande testo. 

leggi

macrottero

agg. si dice di insetto che ha ali molto sviluppate. 

leggi

Sitemap