madre

ant. matre, s.f.

1.  donna che ha generato dei figli, considerata rispetto ai figli stessi: essere , divenire madre ; la madre di due bimbi ; essere orfano di madre ; amore di madre | madre di famiglia , che si dedica alla cura dei figli e della casa | essere una (seconda) madre per qualcuno , si dice di chi accudisce qualcuno volendogli bene come a un figlio; fare da madre a qualcuno , educarlo, aiutarlo a crescere con amore materno | parente per parte di madre , in linea materna | madre adottiva , la madre che ha adottato un figlio' aver succhiato qualcosa col latte della madre , (fig.) averla imparata fin dall'infanzia | usato come vocativo è di uso antiq. o lett. e viene sostituito nel linguaggio corrente da mamma

2.  la femmina di animali che ha generato dei figli

3.  titolo che si dà alle suore professe o a quelle che rivestono nel convento una carica particolare: la madre badessa

4.  epiteto con il quale si vuol richiamare la nozione di maternità fisica o spirituale: la comune madre , la gran madre , la terra; tornare alla madre comune , antica , (eufem.) morire | madre natura , la natura in quanto generatrice di tutti gli esseri viventi | prima , antica madre , eva | madre dei peccatori , di misericordia , di grazia , la madonna | santa madre chiesa , la chiesa cattolica, in quanto accoglie tutti i fedeli

5.  (fig.) causa, origine: la guerra è madre di lutti

6.  matrice: ricevuta a madre e figlia

7.  madre dell'aceto , massa gelatinosa, costituita da batteri acetificanti e altri microrganismi, che si sviluppa nell'aceto

8.  dura madre , pia madre , (anat.) denominazione di due delle tre meningi che avvolgono i centri nervosi, e precisamente della più esterna e della più interna agg. invar.

9.  che è madre, che ha figli: ragazza madre , che ha avuto dei figli senza essere sposata | regina madre , titolo che si dà alla madre di un re e, più in partic., alla regina rimasta vedova cui subentra sul trono il figlio o la figlia

10.  (fig.) che costituisce il principio, l'origine: idea , teoria , scienza madre , da cui derivano altre idee, teorie, scienze | lingua madre , dalla cui evoluzione sono derivate altre lingue: il latino è la lingua madre dell'italiano | scena madre , in un dramma, quella in cui si svolgono le azioni principali; per estens., scena di grande effetto, dai toni melodrammatici | casa madre , la casa religiosa di un ordine, da cui dipendono altre sedi; anche, la sede principale di un'impresa commerciale | acqua madre , (chim.) la soluzione acquosa satura che resta dopo la cristallizzazione parziale delle sostanze disciolte | scheda madre , (inform.) circuito stampato su cui sono montati i componenti principali di un computer e a cui possono essere collegati altri circuiti stampati secondari.

madras

s.m. invar. tessuto leggero di seta o di cotone con righe o quadrati di colori vivaci, usato per camicie, tendaggi e sim. 

leggi

madrasa

s.f. edificio dell'architettura islamica destinato all'insegnamento delle scienze teologiche e giuridiche. 

leggi

madrecicala

s.f. la spoglia che la cicala adulta abbandona dopo la metamorfosi. 

leggi

madreforma

s.f. forma di gesso in cui si versa la colata metallica. 

leggi

madreggiare

v. intr. [io madréggio ecc. ; aus. esse re] (non com.) comportarsi da madre | essere simile alla madre nel fisico o nel carattere. 

leggi

madrelingua

o madre lingua, s.f. [pl. madrelingue o madri lingue] la lingua del paese d'origine, appresa nella prima infanzia. 

leggi

madrepatria

o madre patria, s.f. [pl. madrepatrie o madri patrie] il paese di origine per chi vive all'estero. 

leggi

madreperla

s.f. [pl. madreperle] strato interno della conchiglia di alcuni molluschi (p. e. dell'ostrica), di colore bianco perlaceo, iridescente, utilizzato per la sua durezza nella fabbricazione di oggetti d'ornamento, bottoni, fibbie ecc. | usato anche come agg. invar. : color madreperla , colore bianco perlaceo, tipico di questa sostanza. 

leggi

madreperlaceo

agg. di madreperla; che è simile alla madreperla per colore o per aspetto: riflessi madreperlacei.  

leggi

madreperlato

agg. che è di aspetto simile alla madreperla o che è stato lavorato a madreperla. 

leggi

Sitemap