maestro

s.m.

1.  chi insegna un'arte, una scienza, una dottrina; chi eccelle per scienza o per abilità in qualcosa tanto da poterla insegnare ad altri o da essere preso a modello: socrate fu il maestro di platone ; i grandi maestri della medicina , del diritto ; essere maestro nell'arte dello scrivere ; essere un maestro d'eleganza | farla da maestro , darsi arie da maestro , assumere atteggiamenti da persona saccente | un lavoro da maestro , perfetto | un colpo da maestro , si dice di un'azione condotta con molta perizia, con ottimi risultati | maestro d'inganni , abilissimo nell'ingannare | il divino maestro , gesù | il maestro dei filosofi , aristotele | prov. : nessuno nasce maestro , la scienza e la maestria si acquistano con lo studio e l'esperienza

2.  insegnante di una scuola elementare: il maestro della prima , della quinta | chi insegna speciali discipline o istruisce in particolari attività: maestro di danza , di recitazione , di nuoto. dim. maestrino pegg. maestraccio , maestruccio , maestrucolo

3.  musicista di professione diplomato in un conservatorio | maestro del coro , in un'orchestra, chi istruisce e prepara i cori per l'esecuzione di opere liriche o di musiche sinfonico-corali | maestro di cappella , un tempo, il direttore dei cantori di una chiesa

4.  operaio specializzato che ha alle sue dipendenze vari lavoratori: maestro muratore ; maestro d'ascia | maestro d'arte , titolo spettante ai diplomati di un istituto d'arte

5.  pittore o scultore che sia a capo di una bottega o scuola | l'autore anonimo di un'opera o di un gruppo di opere in cui si riconosca unità stilistica: il maestro di flémalle ; il maestro dell'annunciazione ; il maestro delle porte del duomo

6.  capo, direttore, spec. in denominazioni di cariche: gran maestro dell'ordine di malta ; maestro di palazzo , nel medioevo, presso i merovingi, sovrintendente del palazzo reale con funzione di primo ministro; maestro di cerimonie , cerimoniere; maestro venerabile , il capo di una loggia massonica; maestro di camera del papa , alto prelato che cura le udienze pontificie

7.  nella bussola e nella rosa dei venti, il nord-ovest | vento che spira da tale direzione; maestrale agg.

8.  abile, esperto: mano maestra ; colpo maestro , fatto con abilità

9.  principale, il più importante: strada maestra | muro maestro , quello su cui grava il carico maggiore della costruzione | argine maestro , nelle opere di difesa delle sponde di un fiume, quello più esterno, che ha il compito di evitare le inondazioni | albero maestro , vela maestra , (mar.) albero, vela di maestra.

alunno

s.m. [f. -a] (1) scolaro, detto spec. di chi frequenta la scuola dell'obbligo: un alunno di quinta elementare ; gli alunni del maestro rossi  (2) (ant.) chi è allevato dalla balia. 

leggi

maestra

s.f.  (1) donna che impartisce a un bambino le prime nozioni del sapere, e soprattutto dello scrivere, del leggere e del far di conto; in partic., donna che insegna in una scuola elementare: la maestra della iii c ; fare la maestra | maestra giardiniera , quella che insegnava nei giardini di infanzia. dim. maestrina pegg. maestrucola , maestraccia  (2) donna che istruisce in una determinata attività: maestra di taglio , di cucito ; maestra di pianoforte , di violino , diplomata che...

leggi

maestrale

s.m.  (1) vento freddo e secco che spira da nord-ovest, tipico del mediterraneo centrale: sotto il maestrale / urla e biancheggia il mar (carducci) | usato anche come agg. : vento maestrale  (2) (estens.) la direzione seguita da questo vento, intermedia tra nord e ovest. 

leggi

maestraleggiare

v. intr. [io maestraléggio ecc. ; aus. avere] (non com.) tendere a stabilizzarsi in direzione nord-ovest, detto del vento maestrale e dell'ago della bussola. 

leggi

maestranza

s.f.  (1) spec. pl. l'insieme degli operai che lavorano presso un complesso industriale, un arsenale o un porto: assemblea , sciopero delle maestranze  (2) (ant.) corporazione d'arte o mestiere (3) (ant.) incarico d'insegnamento in una scuola (4) (ant.) maestria. 

leggi

maestrare

v. tr. [io maèstro ecc.] (ant.) ammaestrare. 

leggi

maestrato

s.m. (ant.) magistrato. 

leggi

maestrevole

agg. (non com.) fatto con maestria, con abilità: canzonette più sollazzevoli di parole, che di canto maestrevoli (boccaccio dec. ix, 4) § maestrevolmente avv.  

leggi

maestria

s.f.  (1) grande capacità, abilità perizia da maestro: dipingere con maestria ; maestria d'arte  (2) astuzia, accortezza: giocare di maestria.  

leggi

Sitemap