narrante

agg. e s.m. nel linguaggio della critica letteraria, si dice del personaggio che, in un romanzo o in un racconto, espone in prima persona i fatti della narrazione: la presenza dell'io narrante è molto frequente nel romanzo novecentesco.

narrare

v. tr. esporre un avvenimento con ordine e ricchezza di particolari: narrare un'avventura , una favola ; narrare come si svolsero i fatti ; narrare con ordine , confusamente ; narrare a parole , per lettera | v. intr. [aus. avere] parlare intorno a un argomento: mi narrò di sé e della sua infanzia.  

leggi

Sitemap