narrativo

agg.

1.  che ha per oggetto la narrazione di avvenimenti reali o fantastici; che è proprio del narrare, che riguarda il narrare: opera narrativa ; stile , tono narrativo | genere narrativo , genere letterario che comprende il romanzo, la novella, il racconto e la fiaba

2.  infinito narrativo (anche descrittivo o storico), (gramm.) l'infinito presente usato con valore di modo finito per dare particolare vivezza espressiva alla frase (p. e.: correre sempre di qua e di là, pensare a tutto io: non ne posso proprio più) § narrativamente avv. dal punto di vista narrativo; in forma narrativa.

diegesi

s.f. nel linguaggio della critica strutturalista, la linea del racconto, lo svolgimento narrativo di un'opera. 

leggi

epillio

s.m. poemetto di carattere narrativo o descrittivo, fiorito nell'età alessandrina e ripreso in età romana. 

leggi

geometricità

s.f. l'essere geometrico (anche fig.): la geometricità di una struttura , di un ragionamento , di uno stile pittorico , narrativo , poetico.  

leggi

narrativa

s.f.  (1) il genere narrativo; l'insieme delle opere di carattere narrativo o dei narratori di un certo periodo, di una determinata corrente e sim.: uno scrittore di narrativa ; la narrativa dell'ottocento | (estens.) tecnica e modalità del narrare in cinematografia (2) (dir.) parte della sentenza dedicata all'esposizione del fatto (3) (ant.) narrazione: una lunga e distinta narrativa di que' suoi troppi maluzzi (baretti). 

leggi

fabula

s.f. nella terminologia critica dei formalisti russi, l'insieme degli avvenimenti che costituiscono i contenuti di un testo narrativo e che lo scrittore elabora in uno specifico intreccio. 

leggi

cantare

s.m. componimento narrativo in versi di origine popolare, per lo più in ottava rima, recitato o cantato da cantastorie girovaghi; fu in voga soprattutto nei secc. xiv-xv. 

leggi

narratage

s.m. invar. nel cinema, narrazione della vicenda che si svolge sullo schermo da parte di uno dei personaggi. 

leggi

narrativismo

s.m. concezione filosofica secondo cui la storiografia e le spiegazioni storiche hanno forma di narrazione. 

leggi

narratività

s.f. nel linguaggio della critica letteraria, carattere, stile narrativo. 

leggi

narratologia

s.f. teoria e tipologia dei modelli narrativi fondata su metodi semiotici. 

leggi

narratologico

agg. [pl. m. -ci] di, relativo a narratologia. 

leggi

narratore

s.m. [f. -trice] chi narra: un narratore piacevole , avvincente | scrittore di opere di narrativa: i narratori inglesi del novecento.  

leggi

narratorio

agg. (non com.) narrativo, che concerne la narrazione: una prosa dall'andamento narratorio.  

leggi

Sitemap