nastro

s.m.

1.  tessuto stretto e lungo di seta, raso, velluto e sim., liscio od operato, che si impiega per guarnizioni, orlature, legature: nastro per capelli ; il nastro del cappello | nastro azzurro , quello che sostiene una decorazione italiana al valor militare; riconoscimento conferito a una nave che batta il record di attraversamento dell'atlantico | nastro celeste o rosa , fiocco che si suole attaccare all'ingresso di una casa in cui sia appena nato un bambino o una bambina | nastro di lutto , striscia nera che talora si mette sul braccio o sul bavero, in certe regioni sulla porta di casa, in segno di lutto | nastro d'asfalto , (fig.) strada asfaltata. dim. nastrino accr. nastrone pegg. nastraccio

2.  (sport) striscia di stoffa che indica il punto di partenza in una gara; per estens., la partenza stessa: nastro di partenza ; allinearsi ai nastri , pronti per il via

3.  (estens.) termine generico con cui si indica qualunque cosa a forma di nastro: nastro adesivo , striscia di carta o materiale plastico che reca, da un lato, una sostanza adesiva; nastro isolante , nastro di tessuto o di materiale plastico con un lato adesivo, usato per coprire e isolare conduttori elettrici; nastro della macchina per scrivere , impregnato d'inchiostro; nastro magnetico , di materiale plastico, rivestito di sostanze magnetiche, atto a registrare suoni, immagini, dati di elaboratori elettronici; nastro perforato , nastro di carta o di materiale plastico recante una serie di fori disposti secondo un determinato codice; nastro metallico , prodotto metallurgico ottenuto per laminazione; nastro trasportatore , apparecchiatura a motore per il trasferimento di materiale su percorso orizzontale o inclinato; nastro di mitragliatrice , sostegno di tela o insieme di anelli metallici che unisce le cartucce, presentandole allineate per il caricamento automatico dell'arma; nastro a tazze , in certi tipi di draghe, catena continua su cui è disposta una serie di recipienti a forma di tazza, che serve a scavare e a trasportare il materiale

4.  pl. pasta da minestra in forma di nastro | usato anche come agg. invar. nella loc. pesce nastro , pesce di mare commestibile, con pinna dorsale estesa per tutta la lunghezza del dorso (ord. perciformi).

nastroteca

s.f. raccolta di nastri magnetici registrati. 

leggi

audiocassetta

s.f. nastro magnetico in cassetta per la registrazione di suoni. 

leggi

borsalino

® s.m. cappello maschile di feltro con tesa e nastro di guarnizione alla base della calotta. 

leggi

autoreverse

s.m. invar. dispositivo del registratore che alla fine del nastro cambia automaticamente il lato d'ascolto della cassetta. 

leggi

ampex

® s.m. invar.  (1) sistema che permette la registrazione su nastro magnetico di immagini (2) registrazione videomagnetica, spec. televisiva. 

leggi

audimetro

s.m. strumento per la registrazione automatica e programmata, su nastro magnetico, di trasmissioni radiofoniche e televisive. 

leggi

bandeau

s.m. invar. striscia, nastro | a bandeau , si dice di acconciatura femminile con due ciocche di capelli che ricadono ai lati del viso. 

leggi

adesivo

agg. che aderisce, che attacca; che serve a far aderire: nastro adesivo ; pasta adesiva s.m.  (1) sostanza che ha la proprietà di tenere saldamente unite due superfici in contatto (2) autoadesivo. 

leggi

becca

s.f. (ant.) (1) sciarpa di seta che veniva portata da professori universitari e magistrati (2) (mil.) bandoliera (3) nastro di seta che serviva a tener ferme le calze sotto il ginocchio. 

leggi

barbina

s.f.  (1) dim. di barban 1 (2) velo o nastro che le donne portavano in capo per ornamento | guarnizione di cappelli femminili di moda durante il sec. xix. 

leggi

nastrare

v. tr. (tecn.) rivestire, avvolgere con nastro: nastrare un conduttore elettrico , proteggerlo con nastro isolante. 

leggi

nastratrice

s.f. macchina per nastrare cavi, spec. elettrici. 

leggi

nastratura

s.f. (tecn.) operazione del nastrare; la copertura ottenuta avvolgendo un nastro attorno a qualcosa. 

leggi

nastriforme

agg. a forma di nastro: una pianta con foglie nastriformi.  

leggi

nastrino

s.m.  (1) dim. di nastro  (2) fettuccia cucita sulla giubba militare in luogo delle decorazioni, dello stesso colore del nastro che sostiene la decorazione sostituita | (estens.) piccolo nastro con i colori di un partito, di un'associazione e sim., appuntato sul vestito o sul cappello (3) pl. pasta alimentare fatta a forma di sottili nastri. 

leggi

Sitemap