nasturzio

s.m. (bot.) genere di piante erbacee perenni dicotiledoni, spontanee nei luoghi umidi delle regioni temperate; hanno foglie pennate e fiori piccoli bianchi o gialli raccolti in racemi, e vengono coltivate a scopo alimentare in numerose varietà, tra le quali il crescione e il rafano (fam. crocifere) | nome di alcune piante erbacee tropicali, con foglie rotonde e fiori color arancione o giallo, coltivate a scopo ornamentale (fam. tropeolacee).

tropeolacee

s.f. pl. (bot.) famiglia di piante dicotiledoni, erbacee e talora rampicanti, a cui appartiene il nasturzio | sing. [-a] ogni pianta di tale famiglia. 

leggi

Sitemap