naturismo

s.m.

1.  movimento nato alla fine del secolo scorso che, per reazione agli eccessi dell'urbanesimo, propone un genere di vita più vicino alla natura (vita all'aria aperta, nudità comune, alimentazione semplificata, massimo rispetto per l'ambiente naturale e per gli altri individui)

2.  nella storia delle religioni, teoria per cui le divinità primordiali o mitologiche sarebbero personificazioni di fenomeni e di forze naturali

3.  (antiq.) naturalismo.

naturista

s.m. e f. [pl. m. -sti] seguace del naturismo | usato anche come agg. in luogo di naturistico : movimento naturista.  

leggi

natura

s.f.  (1) il complesso delle cose e degli esseri dell'universo, in quanto hanno in sé un principio costitutivo che ne stabilisce l'ordine e le leggi: i fenomeni , le forze , i misteri della natura ; la concezione meccanicistica , idealistica della natura ; vivere a contatto della natura ; la natura alpestre , selvaggia di un luogo | il gran libro della natura , la natura considerata come fonte di sapere, di esperienza ' i tre regni della natura , animale, vegetale e minerale ' sentimento...

leggi

naturale

agg.  (1) della natura; relativo alla natura: ordine , legge naturale ; fenomeni , forze , bellezze naturali ; scienze naturali  (2) che deriva dalla natura; che si ha per natura: qualità naturali ; desideri , necessità naturali ; avere una naturale inclinazione per qualcosa | diritto naturale o di natura , quello che si considera intrinseco alla natura umana e indipendente dalle norme del diritto positivo | giudice naturale , quello che per legge è competente a giudicare ' confini...

leggi

naturalezza

s.f.  (1) l'essere conforme alla natura e al vero; verosimiglianza, rispondenza al modello: una scena descritta con grande naturalezza  (2) semplicità, spontaneità, disinvoltura; assenza di artificio, di affettazione: comportarsi con naturalezza ; mancare di naturalezza.  

leggi

naturalismo

s.m.  (1) ogni dottrina filosofica che non ammette nulla al di fuori o al di sopra della natura, e quindi tenta di spiegare tutta la realtà con le sole leggi naturali, senza l'intervento di un principio trascendente o spirituale: il naturalismo dei presocratici ; il naturalismo rinascimentale  (2) teoria estetica affermatasi in francia nella seconda metà del sec. xix per influenza del positivismo, secondo la quale l'opera d'arte non ha come fine il bello, ma è equiparabile a un...

leggi

naturalista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (1) chi si dedica allo studio delle scienze naturali (2) seguace del naturalismo in filosofia o nell'arte. 

leggi

naturalistico

agg. [pl. m. -ci] (1) del naturalismo, relativo al naturalismo: indirizzo , pensiero naturalistico ; dottrina , teoria naturalistica  (2) che riguarda le scienze naturali: studi naturalistici § naturalisticamente avv. secondo principi naturalistici. 

leggi

naturalità

s.f.  (1) (non com.) l'esser naturale; rispondenza di qualcosa ai principi della natura (2) (antiq.) in diritto, naturalizzazione. 

leggi

naturalizzare

v. tr. (dir.) concedere la cittadinanza a uno straniero: essere naturalizzato cittadino americano | naturalizzarsi v. rifl. o intr. pron.  (1) (dir.) chiedere e ottenere la cittadinanza di un paese straniero (2) (biol.) adattarsi in un ambiente diverso da quello originario, detto di specie vegetali e animali. 

leggi

naturalizzazione

s.f.  (1) (dir.) la concessione della cittadinanza a uno straniero: chiedere , ottenere la naturalizzazione  (2) (biol.) ambientamento di specie animali e vegetali in luoghi diversi da quello di origine. 

leggi

naturamortista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (non com.) pittore, pittrice di nature morte. 

leggi

Sitemap