naviglio

ant. navilio o navile nel sign. 1, s.m.

1.  (non com.) nave, bastimento; flotta: poi sforzato a ritrarsi ei cesse i regni / al gran navilio saracin de' mari (tasso g. l. xviii, 42)

2.  insieme di navi con caratteristiche d'impiego comuni: naviglio militare , da diporto , da piccolo cabotaggio , da pesca

3.  (sett.) canale navigabile, le cui acque servono anche per l'irrigazione dei campi.

sommergibile

agg. (rar.) che può sommergersi, immergersi: naviglio sommergibile s.m. mezzo navale che può navigare sia in superficie sia sott'acqua (a differenza del sottomarino che non è idoneo alla navigazione in superficie). 

leggi

mas

s.m. invar. (mar.) potente motoscafo armato di bombe di profondità, lanciasiluri e mitragliera, usato durante la prima guerra mondiale nella caccia veloce al naviglio nemico, spec. ai sommergibili. 

leggi

flotta

s.f.  (1) (mar.) il complesso del naviglio militare o mercantile di uno stato o compagnia di navigazione; l'insieme delle imbarcazioni di una società nautica | il naviglio adibito a un particolare servizio: flotta da carico , mercantile  (2) (estens.) l'insieme degli aeromobili militari o civili di uno stato, o compagnia di navigazione aerea. 

leggi

Sitemap