obiettivo

o obbiettivo, agg.

1.  non influenzato da preconcetti, passioni, interessi soggettivi: giudizio obiettivo ; un esame obiettivo della situazione ; esporre i fatti in modo obiettivo ; un critico obiettivo

2.  (non com.) basato su fatti, su dati; oggettivo s.m.

3.  (fis.) sistema ottico centrato che fornisce un'immagine reale di un oggetto, osservabile direttamente (p. e. nel microscopio) o raccolta su uno schermo (p. e. nella macchina fotografica, dove lo schermo è la pellicola); è di solito costituito da un gruppo di lenti o da una combinazione di specchi sferici (telescopi)

4.  il fine, lo scopo a cui mira un'operazione militare: le truppe corazzate avevano l'obiettivo di occupare le alture | il punto su cui viene puntata una bocca da fuoco, un razzo ecc.: il missile ha fallito l'obiettivo ; l'obiettivo è stato centrato in pieno

5.  (estens.) scopo, meta, risultato che ci si propone di ottenere: raggiungere , mancare un obiettivo § obiettivamente avv.

6.  con obiettività, con imparzialità

7.  (non com.) in base a dati di fatto; oggettivamente.

grandangolo

s.m. (foto.) obiettivo grandangolare. 

leggi

fish-eye

loc. sost. m. invar. (foto.) obiettivo grandangolare a prospettiva sferica. 

leggi

grandangolare

agg. e s.m. (foto.) si dice di obiettivo con ampio campo di presa. 

leggi

autofocus

s.m. e f. invar. obiettivo di macchina fotografica che è in grado di eseguire la messa a fuoco automaticamente | (estens.) la macchina fotografica dotata di tale obiettivo. 

leggi

aria-terra

agg. invar. si dice di missili destinati a essere lanciati da un veicolo aereo contro un obiettivo terrestre. 

leggi

irraggiungibile

agg. che non può essere raggiunto (anche fig.): vetta , meta irraggiungibile ; un sogno , un obiettivo irraggiungibile , irrealizzabile § irraggiungibilmente avv.  

leggi

aria-aria

agg. invar. si dice di missili destinati a essere lanciati da un veicolo aereo contro un obiettivo aereo. 

leggi

intercontinentale

agg. che collega due o più continenti: linea aerea intercontinentale | missile intercontinentale , (mil.) che può colpire un obiettivo situato in un altro continente. 

leggi

equanime

agg. che rivela animo sereno, giusto e obiettivo verso tutto e tutti; imparziale: un giudice equanime ; una valutazione equanime § equanimemente avv.  

leggi

anastigmatico

agg. [pl. m. -ci] (fis.) si dice di lente o sistema ottico che corregge l'astigmatismo o ne è esente: obiettivo anastigmatico.  

leggi

obiettivare

o obbiettivare, v. tr. rendere obiettivo, oggettivare | (med.) rilevare e misurare un fenomeno mediante esami semeiotici o strumentali | obiettivarsi v. rifl. assumere un atteggiamento obiettivo. 

leggi

obiettare

o obbiettare, v. tr. [io obiètto ecc.] opporre, presentare come argomento contrario: non avere nulla da obiettare ; obiettò che la trattazione era insufficiente | (assol.) fare obiezione: si può obiettare su questo punto.  

leggi

obiettivazione

o obbiettivazione, s.f. (non com.) l'obiettivare, l'obiettivarsi. 

leggi

obiettività

o obbiettività, s.f.  (1) atteggiamento obiettivo: mancare di obiettività ; l'obiettività del giudice , di un giudizio  (2) (non com.) insieme di dati di fatto obiettivi. 

leggi

obiettore

o obbiettore, s.m. [f. -trice] (non com.) chi obietta | obiettore (di coscienza) , chi si rifiuta di compiere determinati atti per obiezione di coscienza. 

leggi

Sitemap