occultare

v. tr.

1.  mettere qualcosa in un luogo dove sia impossibile o difficile trovarla: occultare la refurtiva , delle armi ; occultare una merce , farne incetta

2.  (fig.) agire in modo da impedire che qualcosa venga a conoscenza di altri: occultare la verità

3.  (astr.) eclissare un corpo celeste | occultarsi v. rifl. o intr. pron. nascondersi; eclissarsi.

occultabile

agg. che si può occultare, nascondere. 

leggi

occultamento

s.m. l'occultare, l'essere occultato: occultamento di cadavere , del bottino.  

leggi

occultatore

s.m. [f. -trice] (non com.) chi occulta, spec. a fini illeciti. 

leggi

occultazione

s.f.  (1) occultamento (2) (astr.) sparizione parziale o totale di un astro dietro un altro: occultazione lunare , sparizione di una stella o di un pianeta dietro il disco lunare. 

leggi

occultezza

s.f. (non com.) segretezza, celatezza. 

leggi

occultismo

s.m. l'insieme di conoscenze e di pratiche (magia, spiritismo, metapsichica, teosofia ecc.) aventi per oggetto energie ed entità misteriose che si presume esistano in natura, ma che sfuggirebbero alla normale indagine scientifica. 

leggi

occultista

s.m. e f. [pl. m. -sti] chi si dedica all'occultismo. 

leggi

occultistico

agg. [pl. m. -ci] che si riferisce all'occultismo, agli occultisti: pratiche occultistiche.  

leggi

occulto

agg.  (1) non manifesto; nascosto, segreto, misterioso: le forze occulte della natura ; esercitare un potere occulto ; possedere virtù occulte ; cause occulte ; pensieri occulti | scienze occulte , le dottrine dell'occultismo (2) (lett.) celato alla vista: che pieno essendo ogni cosa di guerra, / voleano gir più che poteano occulti (ariosto o. f. xxiv, 93) s.m. ciò che ha a che fare con l'occultismo: il mondo dell'occulto § occultamente avv. in modo occulto; di nascosto. 

leggi

Sitemap