offensa

s.f. (ant.) offesa.

offensione

s.f. (ant.) offesa, danno: la parte selvaggia / caccerà l'altra con molta offensione (dante inf. vi, 65-66). 

leggi

offensiva

s.f.  (1) attacco militare in grande stile: sferrare un'offensiva ; passare all'offensiva  (2) (estens.) iniziativa decisa, energica volta a ottenere qualcosa: partire all'offensiva ; un'offensiva di pace | offensiva pubblicitaria , campagna di propaganda molto attiva. 

leggi

offensivo

agg.  (1) che offende, che reca ingiuria, oltraggio: parole offensive ; gesto offensivo  (2) che serve per offendere, per attaccare: armi offensive ; tattica , manovra offensiva ; gioco offensivo , d'attacco (negli sport, negli scacchi ecc.); guerra offensiva , quella in cui si attacca per primi il nemico § offensivamente avv. in modo offensivo, oltraggioso. 

leggi

offenso

agg. (ant. , lett.) (1) vinto, sconfitto: la colpa seguirà la parte offensa / in grido, come suol (dante par. xvii, 52-53) (2) (fig.) travagliato, afflitto: quand'io intesi quell'anime offense / china' il viso (dante inf. v, 109-110). 

leggi

offensore

s.m. [f. offenditrice , pop. offensora] (1) chi offende (2) chi muove guerra per primo. 

leggi

Sitemap