offerto

part. pass. di offrire agg. dato, concesso, presentato, proposto | posto in vendita s.m. (ant.) oblato.

offertorio

s.m. (lit.) parte della messa in cui il sacerdote offre a dio il pane e il vino prima della loro consacrazione. 

leggi

sacrificato

ant. o region. sagrificato, part. pass. di sacrificare agg.  (1) offerto in sacrificio (2) (estens.) pieno di rinunce, di disagi: vita sacrificata | danneggiato, impiegato male, non valorizzato: una stanza molto sacrificata.  

leggi

ex voto

loc. sost. m. invar. oggetto offerto dai fedeli a un santuario o a un altare in adempimento di un voto o in segno di riconoscenza per grazia ricevuta. 

leggi

offrire

ant. o lett. offerire e offerere, v. tr. [pres. io òffro ecc. ; pass. rem. io offrìi o offèrsi , tu offristi ecc. ; part. pass. offèrto] (1) fare atto di dare a qualcuno una cosa, ritenuta gradita o utile, perché l'accetti; esprimere a parole tale intenzione: offrire un gelato , una sigaretta ; offrire il proprio aiuto , un impiego ; offrire da bere ; offrire una merce , porla in vendita (2) dichiararsi disposto a pagare per qualcosa una certa cifra o a dare un'altra cosa in...

leggi

offerta

s.f.  (1) l'offrire, l'offrirsi, l'essere offerto: offerta d'aiuto , di denaro , di lavoro , di matrimonio ; fare , accettare , rifiutare un'offerta | proposta di vendita a condizioni particolarmente vantaggiose: offerta speciale ; il caffè oggi è in offerta  (2) il denaro, le cose che si offrono: una ricca offerta ; deporre le offerte ai piedi dell'altare  (3) (econ.) la quantità di un bene che i produttori intendono vendere a un dato prezzo | offerta aggregata , quella relativa...

leggi

offertista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (econ.) chi sostiene una politica economica ispirata all'economia dell'offerta. 

leggi

Sitemap