offrire

ant. o lett. offerire e offerere, v. tr. [pres. io òffro ecc. ; pass. rem. io offrìi o offèrsi , tu offristi ecc. ; part. pass. offèrto]

1.  fare atto di dare a qualcuno una cosa, ritenuta gradita o utile, perché l'accetti; esprimere a parole tale intenzione: offrire un gelato , una sigaretta ; offrire il proprio aiuto , un impiego ; offrire da bere ; offrire una merce , porla in vendita

2.  dichiararsi disposto a pagare per qualcosa una certa cifra o a dare un'altra cosa in cambio: offrire un prezzo molto alto per una casa ; offrire un indennizzo

3.  presentare, dare, fornire: una proposta che offre pochi vantaggi ; il portone offrì loro un comodo riparo ; la terrazza offre una magnifica vista ; offrire l'opportunità di un viaggio ; offrire il fianco alle critiche

4.  presentare alla divinità dedicare, consacrare: gli antichi offrivano sacrifici agli dei ; offrire a dio le proprie sofferenze | offrirsi v. rifl. dichiarare la propria disponibilità a fare qualcosa; mettersi a disposizione: s'offrì d'accompagnarmi ; offrirsi come stenografa ; chi si offre volontario? | v. rifl. mostrarsi, presentarsi: uno spettacolo grandioso si offrì ai loro occhi.

collaborazione

s.f. il collaborare; cooperazione: collaborazione saltuaria , fissa ; offrire la propria collaborazione.  

leggi

drink

s.m. invar. bevanda, spec. alcolica: offrire , prendere un drink | (estens.) festicciola, riunione durante la quale si servono alcolici: invitare gli amici a un drink.  

leggi

Sitemap