padella

s.f.

1.  recipiente di cucina tondo e basso, con lungo manico, usato soprattutto per friggere: una padella di ferro ; cuocere il pesce in padella ; cadere dalla padella nella brace , (fig.) passare da una situazione difficile a una ancora peggiore | padellata: mangiare una padella di funghi , di patate. dim. padellina , padellino (m.) accr. padellone (m.) pegg. padellaccia

2.  recipiente che serve per orinare e defecare a chi è costretto a letto

3.  nel gergo dei cacciatori, tiro andato a vuoto: fare una padella

4.  (region.) macchia d'unto su abiti o tessuti.

padellaio

s.m. [f. -a] (non com.) chi fabbrica o vende padelle. 

leggi

padellare

v. tr. [io padèllo ecc.] (gastr.) ripassare in padella | v. intr. [aus. avere] nel gergo dei cacciatori, sbagliare il colpo; fare una padella. 

leggi

padellata

s.f.  (1) quantità di cibo che si cuoce nella padella in una volta sola: una padellata di frittelle  (2) colpo dato con una padella. 

leggi

peperonata

s.f. pietanza a base di peperoni tagliati a fette e cotti in padella con pezzi di pomodoro, cipolle e altri ingredienti. 

leggi

padellina

s.f.  (1) dim. di padella  (2) piattello che si mette sotto i candelieri per farvi sgocciolare la cera (3) sputacchiera. 

leggi

fegatello

s.m. (gastr.) pezzetto di fegato di maiale, avvolto nella sua stessa rete e cucinato in padella o allo spiedo. 

leggi

sfriggere

v. intr. [coniugato come friggere ; aus. avere] fare un rumore crepitante, come i grassi che friggono: l'olio sfrigge nella padella | (estens.) scoppiettare: la legna verde sfrigge nel fuoco.  

leggi

Sitemap