paladino

s.m.

1.  (st.) cavaliere di alta nobiltà e provato valore militare che viveva presso la corte carolingia costituendo una sorta di guardia nobile del re | nella letteratura cavalleresca, ciascuno dei dodici valorosi cavalieri scelti da carlo magno come suoi campioni

2.  [f. -a] (fig.) difensore, propugnatore acceso di una causa: ergersi a paladino degli oppressi ; i paladini della libertà.

paladinesco

agg. [pl. m. -schi] (lett.) di, da paladino (anche iron.): atteggiamento paladinesco.  

leggi

olifante

s.m. nel medioevo, corno da caccia ricavato da una zanna d'elefante per lo più artisticamente intarsiata: l'olifante del paladino orlando.  

leggi

inveggiare

v. tr. [io invéggio ecc.] (ant.) invidiare, ammirare con desiderio | (estens.) lodare, esaltare: ad inveggiar cotanto paladino / mi mosse l'infiammata cortesia / di fra tommaso (dante par. xii, 142-144). 

leggi

Sitemap