paleoslavo

s.m. (ling.) lingua slava meridionale impiegata nel sec. ix dai santi cirillo e metodio per tradurre dal greco i testi sacri, e che divenne poi la lingua ufficiale della chiesa ortodossa.

Sitemap