palladiare

v. tr. (tecn.) ricoprire con palladio | carbone palladiato , catalizzatore molto comune nell'industria chimica, costituito da granuli di carbone su cui è stato depositato palladio.

palladiano

agg. dell'architetto veneto andrea palladio (1508-1580), relativo al suo stile o a esso ispirato: edificio palladiano | alla palladiana , si dice di un tipo di pavimentazione composta di lastre di marmo o di pietra di grandi dimensioni disposte irregolarmente. 

leggi

palladio

agg. (lett.) di pallade, sacro a pallade: l'olivo palladio s.m.  (1) statua di pallade che, secondo gli antichi greci, proteggeva la città che la venerava, rendendola inespugnabile (2) (fig. lett.) baluardo, difesa, protezione. 

leggi

palladio

s.m. elemento chimico di simbolo pd; è un metallo simile al platino, che in lega con l'oro dà l'oro bianco ; trova impiego anche come catalizzatore per la grande facilità di adsorbire gas e in particolare l'idrogeno. 

leggi

Sitemap