perpetuazione

s.f. il perpetuare, il perpetuarsi, l'essere perpetuato: la perpetuazione della specie.

perpetua

s.f. (fam.) la domestica di un sacerdote | (estens.) domestica anziana e ciarliera. 

leggi

perpetuabile

agg. che si può perpetuare. 

leggi

perpetuale

agg. (ant.) perpetuo § perpetualmente avv.  

leggi

perpetuare

v. tr. [io perpètuo ecc.] rendere perpetuo, durevole; eternare: perpetuare il ricordo di qualcuno | perpetuarsi v. rifl. prolungarsi nel tempo; eternarsi. 

leggi

perpetuino

s.m. nome di alcune piante erbacee con infiorescenze che mantengono il loro colore anche quando sono secche; semprevivo (fam. composite). 

leggi

perpetuità

s.f. (non com.) l'essere perpetuo. 

leggi

perpetuo

agg. che non ha fine, che è destinato a durare sempre; per estens., incessante, continuo: un perpetuo ricordo ; è in perpetuo contrasto con sé stesso | carcere perpetuo , a vita | lampada perpetua , quella tenuta sempre accesa davanti a una tomba | moto perpetuo , (fis.) quello di un sistema fisico ideale che, una volta avviato, permanga in un determinato stato dinamico periodico senza alcun intervento esterno § perpetuamente avv. per sempre | di continuo. 

leggi

Sitemap