portavoce

s.m. invar.

1.  (antiq.) lo stesso che megafono

2.  [anche f.] chi è incaricato di esprimere il punto di vista di un ente, di un uomo politico e sim.: il portavoce del governo | (spreg.) chi riferisce cose dette da altri: è portavoce di tutti i pettegolezzi

3.  (mus.) chiave tipica del clarinetto posta sotto il barilotto nella parte posteriore.

Sitemap