precaria

s.f. nel medioevo, concessione temporanea del godimento di beni immobili.

precariato

s.m. la condizione di lavoratore precario | l'insieme dei precari: il precariato scolastico.  

leggi

vivibilità

s.f. l'essere vivibile: la precaria vivibilità delle periferie urbane.  

leggi

precario

agg. non stabile, di incerta durata, provvisorio: impiego precario | instabile, malsicuro: una situazione economica precaria ; salute precaria , cagionevole agg. e s.m. [f. -a] si dice di chi ha un lavoro con contratto provvisorio § precariamente avv. in modo precario; senza sicurezza. 

leggi

precarietà

s.f. l'essere precario; carattere precario: la precarietà di una situazione.  

leggi

precario

s.m. (dir.) (1) comodato del quale non è stato stabilito il termine di scadenza e che prevede quindi che il bene dato in godimento possa essere chiesto in restituzione in qualsiasi momento (2) tipo di contratto agrario medievale. 

leggi

precarista

s.m. [pl. -sti] (dir.) concessionario di un precario. 

leggi

precarolino

agg. precedente l'epoca di carlo magno | (scrittura) precarolina , (paleogr.) si dice di un tipo di scrittura medievale propria dell'europa centrale, antecedente la carolina. 

leggi

Sitemap