qualunquismo

s.m.

1.  movimento politico italiano dei primi anni del secondo dopoguerra, polemico nei confronti della democrazia, del regime partitico, di ogni ideologia

2.  (estens.) atteggiamento di indifferenza o sfiducia nei confronti della politica e del sistema dei partiti, che si manifesta in prese di posizioni semplicistiche nei confronti dello stato o del governo.

qualunquista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (1) sostenitore del qualunquismo (2) (estens.) chi dimostra qualunquismo | usato anche come agg. in luogo di qualunquistico : mentalità qualunquista.  

leggi

qualunque

agg. indef. e f. [solo sing.] l'uno o l'altro che sia, non importa quale; ogni: qualunque persona agirebbe così ; farebbe qualunque cosa pur di aiutarlo ; telefonami a qualunque ora ; partirò domani con qualunque mezzo ; qualunque altra avrebbe risposto così ; sarebbe capace di qualunque inganno ; l'otterrò a qualunque costo ; dammi un giornale qualunque ; uno qualunque di voi potrebbe farlo ; una ragione , un motivo qualunque | con valore limitativo: un uomo , un impiegato qualunque ,...

leggi

qualunquistico

agg. [pl. m. -ci] che concerne il qualunquismo; di, da qualunquista: idee qualunquistiche § qualunquisticamente avv. in modo qualunquistico, generico, semplicistico. 

leggi

Sitemap