quatto

agg. che sta chinato a terra, raccolto in sé stesso (spesso ripetuto): se ne stava quatto dietro un cespuglio ; o tu che siedi / tra li scheggion del ponte quatto quatto (dante inf. xxi, 88-89) | (estens.) silenzioso, zitto, quieto: andarsene quatto quatto § quattamente avv.

quattoni

avv. (non com.) di nascosto, in silenzio, senza far rumore; anche nella loc. quatton quattoni.  

leggi

quattordicenne

agg. e s.m. e f. che, chi ha quattordici anni d'età. 

leggi

quattordicesimo

agg. num. che in una serie occupa il posto numero quattordici; è rappresentato da 14° nella numerazione araba, da xiv in quella romana: il quattordicesimo capitolo di un libro | aggiunto al nome di un sovrano o di un papa, indica il posto da lui occupato nella serie di coloro che hanno portato lo stesso nome (si scrive sempre in numero romano): luigi xiv | secolo xiv , gli anni dal 1° gennaio 1300 al 31 dicembre 1399 | quattordicesima (mensilità) , indennità, pari a una mensilità,...

leggi

quattordici

agg. num.  (1) numero naturale che corrisponde a una diecina più quattro unità nella numerazione araba è rappresentato da 14, in quella romana da xiv: un ragazzo di quattordici anni | sottintendendo il sostantivo: alla cena eravamo in quattordici , persone (2) posposto al sostantivo, con valore di ordinale: l'appuntamento è per il giorno quattordici | sottintendendo il sostantivo: le (ore) quattordici , le due dopo mezzogiorno s.m.  (3) il numero quattordici (4) le cifre o...

leggi

catelloni

avv. (ant.) usato spec. nella forma raddoppiata catellon catelloni , piano piano, quatto quatto. 

leggi

gattoni

avv. quatto quatto, camminando adagio con le mani e con i piedi: procedere (gatton) gattoni.  

leggi

scheggione

s.m. (ant. o region.) masso roccioso e spigoloso: o tu che siedi / tra li scheggion del ponte quatto quatto (dante inf. xxi, 88-89). 

leggi

sgattaiolare

v. intr. [io sgattàiolo (meno com. sgattaiòlo) ecc. ; aus. avere o essere] passare agilmente attraverso aperture molto strette, come fa il gatto | (estens.) allontanarsi quatto quatto: riuscì a sgattaiolare via senza che nessuno se ne accorgesse.  

leggi

quattrinaio

agg. e s.m. [f. -a] (fam.) che, chi possiede molti quattrini ed è avido di averne sempre di più. 

leggi

quattrinella

s.f. pianta erbacea con fusto e rami allungati e sdraiati, piccoli fiori gialli e foglie rotonde; cresce spontanea in europa, ma talora viene anche coltivata a scopo ornamentale (fam. primulacee). 

leggi

quattrino

s.m.  (1) moneta di rame del valore di quattro denari coniata più volte in italia fra il xiii e il xix sec. (2) (estens.) moneta di poco valore: non ho un quattrino ; gli ho restituito fino all'ultimo quattrino ; è rimasto senza il becco di un quattrino | non valere un quattrino , non valere nulla | bastare un quattrino , (fig.) un'inezia, pochissimo: basta un quattrino perché dia in escandescenze  (3) pl. denaro: essere a corto di quattrini ; buttare via tempo e quattrini ;...

leggi

quattrinoso

agg. (fam.) ricco, danaroso. 

leggi

quattro

agg. num.  (1) numero naturale che corrisponde a tre unità più una; nella numerazione araba è rappresentato da 4, in quella romana da iv: le quattro stagioni ; i quattro vangeli ; i quattro punti cardinali ; animali a quattro zampe ; le quattro operazioni aritmetiche | sottintendendo il sostantivo: mettersi in fila per quattro , persone; un servizio da caffè per quattro , persone; rompere , dividere in quattro , parti; bob a quattro , posti; carrozza , tiro a quattro , cavalli (2)...

leggi

Sitemap