quattordicesimo

agg. num. che in una serie occupa il posto numero quattordici; è rappresentato da 14° nella numerazione araba, da xiv in quella romana: il quattordicesimo capitolo di un libro | aggiunto al nome di un sovrano o di un papa, indica il posto da lui occupato nella serie di coloro che hanno portato lo stesso nome (si scrive sempre in numero romano): luigi xiv | secolo xiv , gli anni dal 1° gennaio 1300 al 31 dicembre 1399 | quattordicesima (mensilità) , indennità, pari a una mensilità, corrisposta a certe categorie di lavoratori oltre la tredicesima s.m.

1.  la quattordicesima parte dell'unità

2.  [f. -a] chi viene al quattordicesimo posto in un ordine, in una graduatoria.

decimoprimo

agg. num. forma lett. per undicesimo , usata spec. con riferimento a papi, regnanti e secoli; così pure gli ordinali successivi decimosecondo , decimoterzo , decimoquarto ecc. per dodicesimo , tredicesimo , quattordicesimo ecc.  

leggi

Sitemap