raccattatore

s.m. [f. -trice] (non com.) chi raccatta (anche fig.).

raccattacenere

s.m. invar.  (1) (non com.) portacenere, posacenere (2) vassoio di lamiera posto sotto la griglia di un focolare o di una stufa per raccogliere le ceneri; ceneratoio. 

leggi

raccattacicche

s.m. invar. chi, nelle strade, raccoglie mozziconi di sigarette o sigari per usarne nuovamente il tabacco; ciccaiolo. 

leggi

raccattafieno

s.m. invar. sorta di rastrello meccanico che si usa per raccogliere il fieno sui prati. 

leggi

raccattapalle

s.m. invar. chi raccoglie le palle sul campo di tennis o il pallone durante una partita di calcio per restituirli ai giocatori. 

leggi

raccattare

v. tr.  (1) raccogliere da terra una cosa gettata o caduta: raccattare le cicche ; raccattare le noci sotto l'albero  (2) (fig.) raccogliere, mettere insieme a stento: raccattare un po' di soldi ; raccattare firme , voti ; raccattare notizie , malignità.  

leggi

raccattaticcio

s.m. (tosc.) insieme di cose raccattate, trovate qua e là. 

leggi

raccattatura

s.f. l'operazione del raccattare; la cosa o l'insieme delle cose raccattate. 

leggi

Sitemap