raccomodamento

s.m. il raccomodare, l'essere raccomodato (anche fig.).

raccomodare

v. tr. [io raccòmodo ecc.] rimettere una cosa in buono stato, in ordine, a posto (anche fig.): raccomodare un orologio ; raccomodare le calze , rammendarle; raccomodarsi la cravatta , riassestarsela; raccomodare un guaio , una malefatta , porvi riparo. 

leggi

raccomodatore

s.m. [f. -trice] (non com.) chi raccomoda. 

leggi

raccomodatura

s.f. il raccomodare, l'essere raccomodato: una buona , una cattiva raccomodatura (di un oggetto). 

leggi

Sitemap