ravvedimento

s.m. il ravvedersi: ha avuto un improvviso ravvedimento | ravvedimento operoso , (dir.) quello di chi, mentre sta commettendo un reato, desiste dal compierlo e impedisce che si verifichi l'evento criminoso.

ravvedersi

v. rifl. [fut. io mi ravvedrò o ravvederò ecc. ; part. pass. ravveduto (antiq. ravvisto); il resto è coniugato come vedere] (1) riconoscere i propri errori e correggersi: dopo tanti sbagli, si è ravveduto  (2) (ant.) accorgersi. 

leggi

ravveduto

part. pass. di ravvedersi agg. (non com.) che si è pentito, che ha riconosciuto i propri errori. 

leggi

Sitemap