saga

(1)

s.f. narrazione epica, leggendaria, propria delle antiche letterature nordiche: la saga dei nibelunghi | (estens.) ampio racconto della storia di un popolo, di una famiglia, di un gruppo: "la saga dei forsyte" , dello scrittore inglese john galsworthy.

saga (2)

s.f. (ant. , lett.) maga, strega: questa è la cruda e avelenata piaga / a cui non val liquor, non vale impiastro / né murmure, né imagine di saga (ariosto o. f. xxxi, 5).

sagace

agg.  (1) (lett.) che ha buon fiuto (detto spec. di cani): e qual sagace can, nel monte usato / a volpi o lepri dar spesso la caccia (ariosto o. f. viii, 33) (2) (fig.) astuto e intelligente; accorto, acuto (detto di persona): un sagace investigatore | che rivela sagacia (detto di cosa): una risposta , una mossa sagace § sagacemente avv. con sagacia. 

leggi

sagacia

s.f. l'essere sagace (anche fig.). 

leggi

sagacità

s.f. (rar.) sagacia. 

leggi

sagari

s.f. (lett.) ascia da guerra; in partic., quella usata dalle amazzoni. 

leggi

sagarzia

s.f. attinia rosa, spesso parassita di mitili e granchi (cl. antozoi). 

leggi

sagena

s.f.  (1) (ant.) nassa (2) imbarcazione medievale per la navigazione costiera. 

leggi

sagena

s.f. antica unità di misura di lunghezza russa, pari alla cinquecentesima parte di una versta. 

leggi

saggezza

s.f. virtù, qualità che consiste nella capacità di seguire la retta ragione nella condotta della vita, nell'agire, nel valutare, nel consigliare secondo un criterio di prudenza e di equilibrio; la sapienza che deriva dall'esperienza e si applica all'attività pratica: la saggezza dei vecchi ; parlare con grande saggezza.  

leggi

saggiare

v. tr. [io sàggio ecc.] (1) verificare con procedimenti tecnici la qualità di un prodotto, e in particolare la purezza di un metallo prezioso: saggiare il platino  (2) (fig.) provare, mettere alla prova; cercare di rendersi conto della natura, delle caratteristiche di qualcuno o di qualcosa: saggiare le proprie forze ; saggiare il terreno , l'avversario  (3) (ant. o dial.) assaggiare. 

leggi

saggiatore

s.m.  (1) [f. -trice] chi saggia; in partic., chi saggia la purezza dei metalli preziosi (2) piccola bilancia di precisione per saggiare i metalli preziosi | il saggiatore , titolo di un'opera (1623) di g. galilei. 

leggi

Sitemap