salario

s.m. rimunerazione periodica, spettante al lavoratore dipendente, in particolare all'operaio, computata in base al tempo di lavoro: salario settimanale , mensile ; salario nominale , espresso dalla quantità di moneta percepita dal lavoratore per l'unità di tempo; salario reale , espresso in termini di effettivo potere d'acquisto del salario nominale | (estens.) retribuzione, soldo, paga, mercede. dim. salariuccio.

salariato

part. pass. di salariare agg. retribuito con un salario: lavoratore , lavoro salariato ' (spreg.) prezzolato: intellettuale salariato s.m. [f. -a] chi periodicamente riceve un salario per le proprie prestazioni d'opera continuative. 

leggi

conglobamento

s.m. il conglobare, l'essere conglobato | nel linguaggio sindacale, unificazione nel salario o nello stipendio delle varie indennità. 

leggi

baliatico

s.m. [pl. -ci] (1) compito della balia e salario a lei corrisposto (2) (non com.) il bambino dato a balia. 

leggi

indicizzato

part. pass. di indicizzare agg. nel sign. del verbo | componenti indicizzate del salario , (econ.) quelle che crescono al crescere del costo della vita. 

leggi

caruso

s.m. (dial.) in sicilia, ragazzo che lavora a salario fisso, spec. in una miniera di zolfo o in un'azienda agricola. 

leggi

superminimo

s.m. nel linguaggio sindacale, componente integrativa del salario oltre i minimi fissati dai contratti nazionali; si pattuisce a livello aziendale, per gruppi o individualmente. 

leggi

salariare

v. tr. [io salàrio ecc.] dare un salario per prestazioni continuative di lavoro, per lo più manuale; per estens., assumere, far lavorare a pagamento. 

leggi

salare

v. tr. condire un cibo col sale; cospargere di sale un alimento per conservarlo: salare la minestra ; salare il pesce | salare la scuola , (fig. region.) assentarsi dalle lezioni senza giustificazione; marinare la scuola. 

leggi

salariale

agg. che si riferisce al salario, ai salari: aumento salariale ; rivendicazioni salariali | differenziale salariale , differenza retributiva tra gruppi di lavoratori, in linea di principio attribuibile a diversa produttività. 

leggi

salarialismo

s.m. nel linguaggio sindacale, tendenza a far prevalere, tra le rivendicazioni, quelle che mirano a un miglioramento salariale. 

leggi

Sitemap