salmone

ant. o dial. salamone, sermone, s.m. grosso pesce dalle carni rosee e prelibate; vive nell'atlantico settentrionale e risale i fiumi all'epoca della riproduzione (fam. salmonidi). dim. salmoncino | in funzione di agg. , di colore tra il roseo e l'arancione simile a quello delle carni affumicate di salmone: una camicia (color) salmone.

salmonella

s.f. (biol.) genere di batteri patogeni per l'uomo e molti animali, responsabile di vari tipi d'infezione intestinale. 

leggi

salmonellosi

s.f. (med. , vet.) nome con cui si indicano le infezioni intestinali dovute a salmonelle, fra cui i paratifi e la febbre tifoide. 

leggi

eperlano

s.m. pesce commestibile dei mari freddi, di colore grigiastro, simile al salmone (ord. clupeiformi). 

leggi

bignonia

s.f. arbusto rampicante, ornamentale, con fiori a campanula di color rosso salmone (fam. bignoniacee). 

leggi

salmonare

v. tr. [io salmóno ecc.] (non com.) conferire alle carni di trote d'allevamento un colore rosato, che ricorda quello del salmone, mediante un'alimentazione a base di crostacei. 

leggi

salmonato

part. pass. di salmonare agg. detto di trota la cui carne ha la colorazione rosea tipica della carne di salmone. 

leggi

salmonatura

s.f. il salmonare, l'essere salmonato; la colorazione rosea propria della carne delle trote salmonate. 

leggi

salmonicoltore

o salmonicultore , s.m. chi pratica la salmonicoltura. 

leggi

salmonicoltura

o salmonicultura , s.f. allevamento di trote e altri pesci appartenenti ai salmonidi. 

leggi

salmonidi

s.m. pl. (zool.) famiglia di pesci a cui appartengono trote e salmoni (ord. clupeiformi) | sing. [-e] ogni pesce di tale famiglia. 

leggi

Sitemap