scortecciare

v. tr. [io scortéccio ecc.]

1.  privare della corteccia: scortecciare un tronco d'albero

2.  (estens.) togliere l'intonaco di un muro, la vernice di una parete e sim. | scortecciare il pane , togliergli la crosta | scortecciarsi v. rifl. perdere la corteccia; per estens., perdere l'intonaco, scrostarsi.

scortecciatoio

s.m. strumento tagliente, di varia forma, per scortecciare tronchi e rami d'albero. 

leggi

scortecciamento

s.m. (non com.) lo scortecciare, l'essere scortecciato, col pref. s-.  

leggi

scortecciatore

s.m. [f. -trice] lavoratore addetto alla scortecciatura delle piante. 

leggi

scortecciatrice

s.f. macchina usata nell'industria della cellulosa per eseguire la scortecciatura delle piante. 

leggi

scortecciatura

s.f. lo scortecciare; l'insieme delle cortecce asportate da un tronco o ramo d'albero. 

leggi

Sitemap