sezione

s.f.

1.  (non com.) il tagliare, il dividere

2.  suddivisione, ripartizione: capitolo terzo, sezione prima | ciascuna delle parti in cui è diviso un complesso, in particolare un'unità amministrativa, giudiziaria, politica ecc.: la quinta sezione del tribunale ; sezione civile , penale ; la sezione b del liceo ; la sezione rionale del partito | sezione elettorale , parte di una circoscrizione elettorale | sezione d'artiglieria , (mil.) suddivisione della batteria. dim. sezioncina

3.  (med.) taglio eseguito su un cadavere per studio o autopsia

4.  (geom.) operazione geometrica con cui si taglia una figura solida con un piano o una retta: la sezione di una sfera ; in disegno, la figura che rappresenta la parte comune tra un solido e il piano che lo taglia | sezione aurea , (mat.) parte di un segmento che è media proporzionale fra l'intero segmento e la parte restante

5.  (mus.) nel jazz, parte dell'orchestra: sezione melodica , gli strumenti a fiato; sezione ritmica , la batteria, il pianoforte, alcuni strumenti a pizzico (chitarra, banjo, contrabbasso) e il bassotuba.

anaclastica

s.f. (fis.) sezione dell'ottica che studia le rifrazioni luminose; diottrica. 

leggi

abbattaggio

s.m. nella tecnica mineraria, parte laterale della sezione di scavo di una galleria. 

leggi

astanteria

s.f. sezione di un ospedale in cui si accolgono i ricoverati prestando loro i primi soccorsi. 

leggi

avere

s.m.  (1) ricchezza, patrimonio (usato spec. al pl.): perse al gioco tutti i suoi averi  (2) genericamente, ciò che si deve avere: a quanto ammonta il mio avere? | nella contabilità a partita doppia, sezione destra di un conto a sezioni divise; si contrappone a dare (sezione sinistra) | nei conti accesi ai debiti e ai crediti, colonna in cui si inscrive ciò che l'intestatario deve avere. 

leggi

sezionale

agg. di sezione, di una sezione. 

leggi

sezionamento

s.m. il sezionare, l'essere sezionato (anche fig.). 

leggi

sezionare

v. tr. [io sezióno ecc.] (1) dividere in sezioni | (estens.) spartire, distribuire in varie classi o categorie (2) (med.) sottoporre ad autopsia; anatomizzare: sezionare un cadavere.  

leggi

sezionatore

s.m. (elettr.) apparecchio per disattivare e attivare un circuito elettrico a vuoto, cioè percorso da corrente di intensità trascurabile rispetto a quella nominale; si usa spec. negli impianti industriali. 

leggi

Sitemap