Tutti i termini del nostro dizionario che iniziano con la lettera «K»

k

s.f. o m. invar. undicesima lettera dell'alfabeto, il cui nome è cappa (ant. ca); propria dell'alfabeto greco e latino, è stata adottata...

k-way

® o kay-way, s.m. invar. giacca impermeabile leggerissima con cappuccio e grande tasca nella quale l'indumento è ripiegabile. 

k.o

ko vedi knock-out

kabila

vedi cabila

kabuki

s.m. invar. genere del teatro giapponese in cui l'azione scenica è accompagnata da musica e danze. 

kafkiano

agg.  (1) dello scrittore franz kafka (1883-1924) o relativo alla sua opera (2) (estens.) angoscioso, assurdo, paradossale: situazione kafkiana.  

kainite

s.f. minerale costituito da solfato doppio triidrato di magnesio e potassio, materia prima per la produzione di fertilizzanti. 

kaiser

s.m. invar. titolo dell'imperatore, nei paesi di lingua tedesca. 

kajal

s.m. invar. cosmetico di colore blu o nero che si applica all'interno della palpebra inferiore. 

kakemono

s.m. invar. dipinto giapponese su tela o su carta, che si può arrotolare oppure appendere, srotolato verticalmente, alle pareti. 

kaki

vedi cachi

kalashnikov

s.m. invar. fucile d'assalto automatico a canna corta, sotto la quale è posto un caricatore ricurvo; è in dotazione agli eserciti dei paesi dell'est europeo. 

kalymauchi

s.m. invar. copricapo nero di forma cilindrica portato dai sacerdoti di rito bizantino. 

kamasutra

s.m.  (1) l'abbassare, l'abbassarsi; diminuzione, riduzione: abbassamento di voce , di temperatura ; abbassamento del livello delle acque  (2) (fig. lett.) avvilimento, degradazione:...

kamasutra

s.m.  (1) l'abbassare, l'abbassarsi; diminuzione, riduzione: abbassamento di voce , di temperatura ; abbassamento del livello delle acque  (2) (fig. lett.) avvilimento, degradazione:...

kamikaze

s.m. invar. aviatore giapponese che, per distruggere un obiettivo nemico, vi si gettava contro col proprio aereo carico di esplosivo | (estens.) guerrigliero o terrorista che compie...

kandahar

® s.m. invar. tipo di attacco per sci. 

kantiano

agg. del filosofo tedesco immanuel kant (1724-1804), o relativo al suo pensiero, alla sua filosofia: la gnoseologia kantiana s.m. [f. -a] seguace...

kantismo

s.m. il complesso delle dottrine filosofiche di kant; la tendenza a seguire le sue teorie. 

kaone

s.m. (fis.) mesone la cui massa è circa mille volte quella dell'elettrone. 

kapok

o capoc, capok, s.m. sorta di bambagia che avvolge la parete del frutto di vari alberi tropicali delle bombacacee; si usa come materiale per imbottiture. 

kappaò

avv. (fam.) lo stesso che knock-out , cioè fuori combattimento (anche fig.): essere , mettere kappaò.  

kaputt

o kaput , agg. invar. finito, morto, rovinato: ormai siamo tutti kaput.  

kapò

s.m. e f. invar. nei campi di concentramento nazisti, prigioniero addetto alla sorveglianza e al mantenimento dell'ordine. 

karakiri

vedi harakiri

karakul

o caracul, s.m. invar. pecora asiatica dal pelo lungo e ondulato che fornisce una pelliccia pregiata. 

karaoke

s.m. invar. gioco che consiste nel cantare su una base musicale preregistrata. 

karate

s.m. invar. tipo di lotta giapponese in cui è permesso servirsi anche dei piedi e i colpi con le mani sono vibrati di taglio. 

karateka

s.m. e f. invar. chi pratica il karate. 

karkadè

s.m. variante grafica di carcadè.  

karman

o karma , s.m. invar. nelle dottrine filosofico-religiose dell'india, l'insieme delle opere compiute da un individuo, dalle quali dipende la sua sorte in una successiva...

kart

s.m. invar. piccolo veicolo a quattro ruote con motore a due tempi e un semplice sedile, senza carrozzeria, per gare di corsa. 

kartismo

s.m. lo sport del kart. 

kartista

s.m. e f. [pl. m. -sti] chi pratica il kartismo. 

kartodromo

s.m. pista per le corse dei kart. 

kasba

vedi casba

kasher

o kosher [pr. / ko'ser /], agg. invar. nella legge religiosa ebraica, si dice di ogni cibo ritualmente puro. 

kashmir

s.m. invar. lo stesso che cachemire.  

kasolite

s.f. (min.) silicato misto di uranio e piombo, da cui si estrae l'uranio. 

katana

s.f. arma da taglio giapponese a lama leggermente ricurva. 

katanghese

agg. della regione africana del katanga, ora nello stato dello zaire s.m. e f. abitante, nativo del katanga. 

kava

anche kava-kava o kawa-kawa, s.f. arboscello della polinesia, dalle cui radici si estraggono resine balsamiche (fam. piperacee). 

kay-way

vedi k-way

kayak

s.m. invar. imbarcazione eschimese da pesca a un solo posto, sospinta a pagaia; tipo di canoa da competizione che ne rappresenta una versione perfezionata [ill. canoa]. 

kayakista

s.m. e f. [pl. m. -sti] chi pratica lo sport del kayak. 

kazako

agg. del kazakistan, repubblica dell'asia centrale s.m. e f. abitante, nativo del kazakistan. 

kedivè

o chedivè, s.m. titolo del viceré d'egitto passato poi a significare sultano e infine re. 

kefir

vedi chefir

kefiyyah

o kefiyyeh , s.f. riquadro di tela, di solito a disegni geometrici, che gli uomini di diverse popolazioni arabe portano sul capo in varia foggia, per lo più trattenuto da un doppio...

keirin

s.m. invar. gara di ciclismo su pista in cui i corridori seguono per tre giri un battistrada fuori gara che marcia a velocità preordinata, e al quarto giro eseguono lo sprint...

kelvin

s.m. invar. (fis.) unità di misura della temperatura nel sistema internazionale, definito in base a una particolare proprietà dell'acqua. 

kendo

s.m. invar. tipo di scherma giapponese che si pratica con una lunga lancia senza punta. 

keniano

agg. e s.m. [f. -a] lo stesso che keniota.  

keniota

agg. del kenia s.m. e f. [pl. m. -i] nativo, abitante del kenia. 

kennediano

agg. del presidente degli stati uniti d'america john f. kennedy (1917-1963) o di suo fratello robert (1925-1968); che si riferisce alla loro politica. 

kepleriano

agg. dell'astronomo tedesco johannes kepler (1571-1630) o relativo alle sue teorie. 

kermes

vedi chermes

kermesse

s.f.  (1) festa popolare, fiera (2) (estens.) festeggiamento rumoroso; dimostrazione di allegria collettiva. 

kernite

s.f. (min.) tetraborato tetraidrato di sodio, da cui si estrae il borace commerciale. 

kersantite

s.f. (min.) roccia eruttiva costituita essenzialmente da bistite e da un plagioclasio. 

kerygma

vedi cherigma

ketch

s.m. imbarcazione da regata e da crociera armata con albero di maestra e di mezzana, fiocco e due rande. 

ketchup

s.m. invar. salsa di pomodoro con aceto e spezie, di origine orientale ma conosciuta in italia fin dal settecento. 

kev

s.m. invar. unità di misura di energia usata in fisica atomica, pari a mille elettronvolt. 

keyboard

s.f. (inform.) la tastiera del computer. 

keynesiano

agg. (econ.) dell'economista inglese j. m. keynes (1883-1946) o che si riferisce alle sue teorie s.m. [f. -a] chi ritiene che il sistema economico...

keyword

s.f. invar. in informatica, parola chiave. 

khamsin

s.m. invar. vento caldo che soffia in egitto per circa cinquanta giorni all'anno, provocando tempeste di sabbia. 

khan

o can o cane, s.m. invar. titolo di signoria presso turchi e mongoli | agha khan , capo religioso ismailita. 

khanato

vedi canato

khmer

agg. invar. di, relativo alla cambogia; cambogiano s.m. invar.  (1) [anche f] abitante, nativo della cambogia: khmer rossi , partigiani comunisti della...

khomeinismo

s.m. l'ideologia politico-religiosa di tipo integralista sciita e il conseguente regime instaurato in iran nel 1979 dall'ayatollah khomeini (1900-1989). 

khomeinista

s.m. e f. [pl. m. -sti] seguace religioso e politico dell'ayatollah k. khomeini (1900-1989), che guidò la rivoluzione iraniana del 1979 agg....

kibbutz

s.m. invar. in israele, fattoria con organizzazione collettivistica. 

kidnapping

s.m. invar. rapimento, sequestro di bambini, a scopo di ricatto o di estorsione. 

kiefer

s.f. invar. nel nuoto, virata con capriola all'indietro adottata dai dorsisti. 

killer

s.m. e f. invar. chi uccide per conto di altri; sicario | usato in funzione di agg. invar. che uccide: nel fiume venne scaricata una sostanza...

killeraggio

s.m. nel linguaggio giornalistico, aggressione, linciaggio morali praticati soprattutto dai mezzi di comunicazione di massa con il fine di distruggere l'immagine pubblica di una...

kilo-

vedi chilo- 1. 

kilobyte

s.m. invar. in informatica, unità di misura della memoria di massa pari a 1. 024 byte; viene abbr. in kb o kbyte. 

kiloton

kilotone vedi chilotone

kilt

s.m. invar. il tradizionale gonnellino corto a pieghe degli scozzesi, in tessuto a riquadri di vari colori. 

kimberlite

s.f. (min.) roccia eruttiva del gruppo delle peridotiti, costuita essenzialmente da olivina, pirosseni, biotite; la sua presenza, in sudafrica, è spesso indizio della presenza di...

kimono

vedi chimono

kindergarten

s.m. invar. asilo infantile. 

kinderheim

s.m. invar. albergo in cui vengono ospitati e sorvegliati bambini, spec. per le vacanze. 

kinesiterapia

e deriv. vedi chinesiterapia e deriv.  

king

s.m. invar. il re, nelle carte da gioco francesi. 

king-size

loc. agg. invar. grande o lungo più del normale; è detto soprattutto di un tipo di sigarette. 

kino

s.m. secrezione gommosa di vari eucalipti, di color rosso e fortemente tannica, usata in medicina e tintoria. 

kippur

o kipur , s.m. invar. nella religione ebraica, giorno di espiazione e di digiuno. 

kirsch

s.m. invar. acquavite di ciliegie. 

kit

s.m. invar.  (1) nel modellismo e nel fai da te, insieme dei pezzi con i quali è possibile costruire, da soli, un qualsiasi manufatto: il kit di un veliero antico ; mobili in kit di montaggio...

kitsch

s.m. invar. tendenza del gusto che predilige manufatti di stile eterogeneo o caratterizzati da ornamentazione eccessiva, oggetti d'uso di forma stravagante, imitazioni dozzinali di...

kiwi

o kivi , s.m.  (1) (zool.) grosso uccello della nuova zelanda, con corpo tozzo privo di coda, becco lungo e sottile, ali atrofiche inette al volo, penne molli e cascanti, zampe forti atte alla...

kleenex

® s.m. invar. nome commerciale di un tipo di fazzoletti di carta venduti in pacchetti. 

kleksografia

s.f. disegno ottenuto piegando più volte un foglio con una macchia d'inchiostro. 

klystron

® s.m. invar. (elettr.) generatore elettromagnetico di onde hertziane cortissime. 

knickerbockers

s.m. pl. calzoni di grossa lana, corti e larghi, fermati sotto il ginocchio; calzoni alla zuava. 

knock-down

loc. avv. o agg. e sost. m. invar. (sport) si dice di un pugile che sia stato abbattuto dall'avversario e riesca tuttavia a rialzarsi entro dieci...

knock-out

abbr. k.o. o ko [pr. / kappa'o /] loc. avv. o agg. e sost. m. invar. (sport) si dice di un pugile che sia stato abbattuto...

know how

loc. sost. m. invar. il patrimonio di conoscenze tecnologiche riguardanti singoli prodotti, processi o settori industriali: cedere know how a paesi in via di sviluppo...

knut

s.m. invar. staffile,frusta. 

koala

s.m. invar. mammifero marsupiale australiano con soffice pelliccia grigiastra, simile a un orsacchiotto (e detto perciò anche orsetto koala); ottimo arrampicatore, vive sugli alberi...

kob

(1) s.m. invar. ruminante africano, alto (2) m ca, con corna corte a forma di s (fam. bovidi) [ill. bovidi]. 

kodiak

s.m. invar. (zool.) sottospecie dell'orso bruno diffusa nell'america del nord; è il più grosso carnivoro vivente. 

kohl

s.m. invar. collirio in polvere o in pomata, a base di antimonio, di colore nero o blu intenso, usato come cosmetico per occhi e palpebre in egitto e in arabia fin...

koilon

s.m. invar. (archeol.) nell'antico teatro greco, l'insieme delle gradinate ove sedevano gli spettatori. 

koinè

o coinè, s.f. invar.  (1) la lingua comune, di base attica, che i greci adottarono alla fine del sec. iv a. c., e che si diffuse come strumento di comunicazione e d'espressione anche tra i popoli...

kolchoz

anche italianizzato in colcos, s.m. invar. azienda agricola che era tipica dell'unione sovietica, con organizzazione collettivistica di tipo cooperativo. 

kolossal

non com. colossal [co-lós-sal], s.m. invar. film o altro spettacolo realizzato con grande impegno produttivo e imponenti messe in scena, per lo più con un eccezionale cast di...

kore

s.f. [pl. korai] statua votiva della scultura greca arcaica raffigurante una giovane donna in piedi e ammantata. 

kosher

vedi kasher

kouros

vedi kuros

kousso

s.m. denominazione del legno dell'hagenia abyssinica e dei fiori dello stesso albero, usati per le loro proprietà tenifughe. 

kraal

s.m. invar. presso alcune popolazioni dell'africa merid., tipico villaggio costituito da un insieme di capanne disposte intorno al recinto del bestiame. 

krapfen

s.m. invar. sorta di frittella di pasta lievitata, talora con ripieno di crema o marmellata. 

krill

s.m. invar. aggregato di minuscoli crostacei che nei mari glaciali costituiscono il nutrimento delle balene. 

kris

o kriss , s.m. invar. pugnale a due tagli a lama ondulata, tipico dell'indonesia e della malesia. 

kronprinz

s.m. invar. il principe ereditario, nelle famiglie reali dei paesi di lingua tedesca. 

krypton

vedi cripto

kulak

s.m. invar. culaco. 

kumys

s.m. invar. bevanda acido-alcolica, ottenuta da latte di mucca, asina, cavalla o cammella, propria delle popolazioni nomadi delle steppe russe. 

kung fu

loc. sost. m. invar. tipo di lotta giapponese derivata dal karatè, ma assai più dura e violenta. 

kunzite

s.f. (min.) varietà limpida di spodumene, minerale costituito da silicato di alluminio e litio, di color rosa violaceo; è usata come gemma. 

kurciatovio

s.m. (chim.) nome proposto per l'elemento transattinico di numero atomico 104 dall'unione sovietica, dove se ne ottennero minime quantità per la prima volta nel 1964; negli stati...

kuros

o kouros [pr. / 'kuros /], s.m. [pl. kuroi o kouroi] statua votiva della scultura greca arcaica raffigurante un giovinetto nudo e in piedi. 

kursaal

[pr. / 'kurzal /] s. m. invar. nome di locali pubblici e spec. di alberghi, stabilimenti termali, case da gioco. 

kuwaitiano

agg. del kuwait, stato arabo all'estremità del golfo persico agg. e s.m. [f. -a] abitante, nativo del kuwait. 

kyriale

s.m. (lit) libro di canto gregoriano contenente la musica delle parti invariabili della messa, cominciando dal kyrie. 

kyrie

o chirie [chì-rie], s.m. invar. forma abbr. di kyrie eleison.  

kyrie eleison

o kyrieleison, chirieleison, loc. sost. m. invar. trascrizione latina di una formula greca di invocazione, che significa «signore, abbi pietà!» ha dato il nome a una parte della...

képi;vedi chepì

kümmel;s.m. invar. liquore dolce e forte ottenuto dalla distillazione dei semi di cumino. 

Sitemap