tannino

s.m. (chim.) i composti vegetali, solubili, amari, astringenti, costituiti da glucosidi dell'acido gallico o della pirocatechina che si usano per la concia delle pelli, per la fabbricazione di inchiostri e, in medicina, per le proprietà astringenti.

tannoformio

s.m. (chim.) nome commerciale di un prodotto ottenuto dalla combinazione del tannino con la formaldeide, dotato di proprietà antisettiche e astringenti. 

leggi

quebracho

s.m. invar.  (1) albero originario dell'america meridionale, che dà un legno durissimo usato per fabbricare bocce, mobili e altri oggetti resistenti, e per estrarne tannino (fam. apocinacee) (2) il legno che si ricava da tale albero (3) estratto ricco di tannino che si ricava dal legno dell'albero ed è impiegato nella concia delle pelli. 

leggi

Sitemap