tosa

(1)

s.f. (sett.) fanciulla, ragazza. dim. tosetta.

tosa (2)

s.f. tosatura.

tosare

v. tr. [io tó so ecc.] (1) tagliare la lana alle pecore e il pelo ai cani, ai cavalli ecc. (2) (estens.) tagliare in maniera uniforme siepi, spalliere e sim. | radere il formaggio fresco con il filo, in modo da sottrarne una parte alle singole forme | limare la circonferenza delle monete d'oro o d'argento, riducendone il valore intrinseco, per utilizzare a scopo di lucro il metallo così ricavato (3) (scherz.) tagliare i capelli molto corti a qualcuno (4) (fig. fam.) spogliare...

leggi

tosacani

s.m. invar.  (1) chi tosa i cani (2) (spreg. o scherz.) barbiere poco abile nel suo mestiere. 

leggi

tosaerba

s.m. o f. invar. falciatrice, per lo più a motore, che si usa per tagliare l'erba nei prati e nei giardini. 

leggi

tosamento

s.m. (non com.) tosatura. 

leggi

tosasiepi

s.m. o f. invar. cesoie a lame larghe, usate per tagliare e pareggiare le siepi. 

leggi

tosato

part. pass. di tosare agg. che è stato sottoposto a tosatura: pecora tosata ; capo tosato | moneta tosata , limata tutt'intorno per asportarne una parte di metallo. 

leggi

tosatore

s.m. [f. -trice , pop. -tora] chi tosa; in partic., chi tosa animali per mestiere: tosatore di pecore , di cani.  

leggi

tosatrice

s.f.  (1) macchinetta per tosare pecore o altri animali (2) macchinetta usata un tempo dai barbieri per fare la sfumatura ai capelli sulla nuca (3) attrezzo da giardiniere per pareggiare l'erba dei prati. 

leggi

tosatura

s.f.  (1) il tosare, l'essere tosato (2) il materiale portato via tosando, spec. in riferimento alla limatura delle monete (3) (scherz.) taglio di capelli molto corto: per questi ragazzi ci vuole una buona tosatura.  

leggi

toscaneggiamento

s.m. uso di forme linguistiche caratteristiche del toscano da parte di chi non è toscano | (estens.) le forme stesse usate. 

leggi

Sitemap