toso

agg. (ant. , lett.) tosato: pecore tose | moneta tosa , tosata, limata, quindi di valore reale inferiore rispetto a quello della moneta integra s.m. (sett.) ragazzo, fanciullo.

tosare

v. tr. [io tó so ecc.] (1) tagliare la lana alle pecore e il pelo ai cani, ai cavalli ecc. (2) (estens.) tagliare in maniera uniforme siepi, spalliere e sim. | radere il formaggio fresco con il filo, in modo da sottrarne una parte alle singole forme | limare la circonferenza delle monete d'oro o d'argento, riducendone il valore intrinseco, per utilizzare a scopo di lucro il metallo così ricavato (3) (scherz.) tagliare i capelli molto corti a qualcuno (4) (fig. fam.) spogliare...

leggi

tosa

s.f. (sett.) fanciulla, ragazza. dim. tosetta.  

leggi

tosa

s.f. tosatura. 

leggi

tosacani

s.m. invar.  (1) chi tosa i cani (2) (spreg. o scherz.) barbiere poco abile nel suo mestiere. 

leggi

tosaerba

s.m. o f. invar. falciatrice, per lo più a motore, che si usa per tagliare l'erba nei prati e nei giardini. 

leggi

tosamento

s.m. (non com.) tosatura. 

leggi

tosasiepi

s.m. o f. invar. cesoie a lame larghe, usate per tagliare e pareggiare le siepi. 

leggi

tosato

part. pass. di tosare agg. che è stato sottoposto a tosatura: pecora tosata ; capo tosato | moneta tosata , limata tutt'intorno per asportarne una parte di metallo. 

leggi

tosatore

s.m. [f. -trice , pop. -tora] chi tosa; in partic., chi tosa animali per mestiere: tosatore di pecore , di cani.  

leggi

tosatrice

s.f.  (1) macchinetta per tosare pecore o altri animali (2) macchinetta usata un tempo dai barbieri per fare la sfumatura ai capelli sulla nuca (3) attrezzo da giardiniere per pareggiare l'erba dei prati. 

leggi

Sitemap