ubbidire

e deriv. vedi obbedire e deriv.

controvoglia

o contro voglia, avv. malvolentieri, di malanimo: ubbidire controvoglia.  

leggi

prontezza

s.f. l'essere pronto; rapidità, sveltezza: prontezza di riflessi , di memoria , di spirito ; ubbidire con prontezza.  

leggi

sommissione

ant. sommessione, s.f. (non com.) (1) sottomissione: ubbidire con sommissione  (2) (lett.) assoggettamento politico (3) (ant.) atto di sottomissione: lo imperadore in pisa volea che gli ambasciadori sanesi facessono sommessione (m. villani). 

leggi

renitenza

s.f. l'essere renitente; il sottrarsi a un obbligo: renitenza a ubbidire | renitenza alla leva , reato commesso dal cittadino che, iscritto nelle liste di leva, non si presenta alla chiamata senza giustificato motivo. 

leggi

Sitemap