ubiquità

s.f.

1.  l'essere presente contemporaneamente in ogni luogo; onnipresenza (facoltà che, secondo la dottrina cattolica, è propria di dio) | avere il dono dell'ubiquità , poter essere presente in più luoghi nel medesimo momento (detto di taluni santi che avrebbero avuto da dio tale facoltà); costui ha il dono dell'ubiquità! , (scherz.) si fa vedere dappertutto, è presente in ogni occasione | non avere il dono dell'ubiquità , (scherz.) si dice per sottolineare che, com'è ovvio, non si può essere contemporaneamente in più luoghi

2.  caratteristica delle specie animali e vegetali ubiquiste.

Sitemap