uccellino

s.m.

1.  dim. di uccello

2.  uccello appena nato: nido pieno di uccellini.

nettarina

s.f. uccellino africano, simile al colibrì (ord. passeriformi). 

leggi

beccamoschino

s.m. uccellino dal piumaggio giallo-fulvo a macchie scure (ord. passeriformi). 

leggi

nidiace

meno com. nidiaceo, nidace, agg. (lett.) si dice di uccellino che non ha ancora lasciato il nido. 

leggi

cappellaccia

s.f. [pl. -ce] uccellino simile all'allodola, ma con un grosso ciuffo erettile sul capo (ord. passeriformi). 

leggi

capinera

s.f. uccellino dal canto melodioso, con becco sottile, capo nerissimo nel maschio e rosso-bruno nella femmina (ord. passeriformi). 

leggi

migliarino

s.m. uccellino di palude di color cinerino, con la testa nera e una grande macchia nera sotto la gola (ord. passeriformi). 

leggi

beccafico

s.m. [pl. -chi] uccellino canoro, di colore grigio, con becco diritto e sottile, dannoso all'agricoltura; ha carni pregiate (ord. passeriformi). 

leggi

basettino

s.m. uccellino dal piumaggio nero, bianco e rossiccio, con due basette nere ai lati del becco; nidifica nei canneti (ord. passeriformi). 

leggi

fanello

s.m.  (1) uccellino canoro comune in italia; ha il petto rosso e il dorso nocciola (ord. passeriformi) (2) (fig. roman.) ragazzetto arrogante, che si dà arie da giovanotto. 

leggi

cardellino

s.m. , ant. e tosc. calderino, uccellino variopinto, comunissimo in italia, con fronte e gola rosse, fascia gialla sulle ali, becco conico; è buon cantatore (ord. passeriformi). 

leggi

uccellare

s.m. (ant.) uccellanda: partitomi del bosco, io me ne vo ad una fonte, e di quivi in un mio uccellare (machiavelli). 

leggi

uccellina

s.f. (mar.) vela di taglio prodiera, nei grandi velieri. 

leggi

uccellinare

v. tr. catturare vivi uccelli di piccole dimensioni. 

leggi

Sitemap