ulcerazione

s.f. (med.) processo di formazione di un'ulcera; l'ulcera stessa | in dermatologia, lesione superficiale simile all'ulcera.

serpiginoso

agg. (med.) si dice di infiammazione o ulcerazione che si estende con disegno sinuoso, tale da richiamare i movimenti del serpente. 

leggi

ragade

s.f. (med.) piccola ulcerazione della pelle o delle mucose, che si presenta come una screpolatura sottile ma profonda e si forma per lo più nella zona delle labbra, del capezzolo e dell'ano. 

leggi

ulcera

ant. ulcere, s.f.  (1) (med.) lesione della pelle o delle mucose caratterizzata da perdita di sostanza e difficoltà di cicatrizzazione: ulcera gastro-duodenale , nome generico della malattia caratterizzata da ulcerazione dello stomaco o del duodeno; ulcera varicosa , lesione della pelle delle gambe, dovuta a una varice sottostante; ulcera molle , caratteristica della malattia a trasmissione sessuale detta ulcera venerea ; ulcera trofica , derivata da alterata nutrizione...

leggi

ulceramento

s.m. (rar.) ulcerazione. 

leggi

ulcerante

part. pres. di ulcerare agg. (med.) che provoca ulcerazioni: sostanze ulceranti.  

leggi

ulcerare

v. tr. [io ùlcero ecc.] (med.) ledere producendo un'ulcera: ulcerare la pelle | v. intr. [aus. essere] (med.) degenerare in ulcera | ulcerarsi v. rifl. (med.) essere leso da ulcera: il tessuto si è ulcerato.  

leggi

ulcerativo

agg. (med.) relativo a ulcera o a ulcerazione: processo ulcerativo | che provoca ulcera o ulcerazione: sostanze ulcerative.  

leggi

ulcerato

part. pass. di ulcerare agg.  (1) (med.) leso da un'ulcera (2) (fig. lett.) esacerbato: animo ulcerato dal dolore.  

leggi

ulcere

vedi ulcera

leggi

ulcerogeno

agg. (med.) che produce un'ulcera gastro-duodenale. 

leggi

ulceroso

agg. (med.) di ulcera, relativo all'ulcera: lesione ulcerosa agg. e s.m.. [f. -a] (med.) che, chi è affetto da ulcera. 

leggi

Sitemap