ultimatum

s.m. invar.

1.  nel diritto internazionale, intimazione con la quale uno stato fa conoscere a un altro le proprie ultime proposte e le condizioni irrevocabili circa una data questione, minacciando di ricorrere alla forza o di rompere le trattative se le proprie richieste non saranno accolte entro un dato termine di tempo: inviare , mandare un ultimatum ; dare l'ultimatum

2.  (estens.) ingiunzione o richiesta perentoria: l'ultimatum dei terroristi.

Sitemap