umanistica

s.f. (paleogr.) tipo di scrittura rotonda piuttosto piccola, fine ed elegante, usata nei manoscritti del sec. xv dagli umanisti italiani in reazione alla scrittura gotica e sul modello della minuscola carolina.

umanistico

agg. [pl. m. -ci] (1) che concerne le lingue e letterature classiche, che si basa su di esse: studi umanistici | scienze , discipline , facoltà umanistiche , quelle letterarie, storiche, filosofiche, giuridiche, in contrapposizione a quelle matematiche, fisiche, di scienze naturali (2) relativo all'umanesimo e agli umanisti: periodo umanistico ; filologia umanistica § umanisticamente avv. in senso umanistico, secondo una prospettiva umanistica. 

leggi

umanista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (1) esponente, rappresentante dell'umanesimo: gli umanisti fiorentini del primo quattrocento  (2) (estens.) cultore di arte e letteratura, spec. dell'antichità classica (3) (ant.) insegnante, professore di lingue e letterature classiche | un tempo, allievo del corso di umanità | usato anche come agg. in luogo di umanistico.  

leggi

Sitemap