umidire

v. tr. [io umidisco , tu umidisci ecc.] (rar.) inumidire.

umidezza

s.f. l'essere umido. 

leggi

umidiccio

agg. [pl. f. -ce] che è un poco umido: pareti umidicce ; clima umidiccio ; mani umidicce.  

leggi

umidificare

v. tr. [io umidìfico , tu umidìfichi ecc.] rendere umido o più umido aumentando la quantità di vapore acqueo: umidificare un ambiente.  

leggi

umidificatore

s.m. apparecchio per umidificare l'aria in un ambiente | apparecchio per erogare lentamente acqua a una pianta conservandola umida per lungo tempo. 

leggi

umidificazione

s.f. l'umidificare, l'essere umidificato: l'umidificazione di una stanza , di un ambiente.  

leggi

umidità

s.f.  (1) l'essere umido: l'umidità di un panno  (2) presenza di vapore acqueo nell'atmosfera; quantità di vapore acqueo contenuta nell'atmosfera: l'umidità della notte | umidità assoluta , quantità di vapore presente in un metro cubo di aria | umidità relativa , rapporto fra la quantità di vapore esistente nell'aria e la quantità che l'aria alla medesima temperatura ne conterrebbe se fosse satura (3) contenuto idrico di una sostanza o di un corpo: misurare l'umidità del...

leggi

umido

agg.  (1) leggermente bagnato o impregnato di acqua o di altro liquido: mani umide ; occhi umidi di pianto ; panno umido ; pareti umide | si contrappone a secco in particolari locuzioni contenenti un riferimento generico a sostanze fluide: tosse umida , con secreti fluidi; analisi per via umida , analisi chimica eseguita sfruttando reazioni di identificazione che si svolgono in soluzione acquosa; bollo a umido , impresso facendo uso d'inchiostro (2) che contiene molto vapore acqueo...

leggi

umidore

s.m. (lett.) umidità. 

leggi

Sitemap