undicesimo

agg. num. che in una serie occupa il posto numero undici; è rappresentato da 11° nella numerazione araba, da xi in quella romana: l'undicesimo secolo ; elevare un numero alla undicesima (potenza) | aggiunto al nome di un sovrano o di un papa, indica il posto da lui occupato nella serie di coloro che hanno portato lo stesso nome (si scrive sempre in numero romano): pio xi ; luigi xi s.m.

1.  l'undicesima parte dell'unità

2.  [f. -a] chi si trova all'undicesimo posto in un ordine, in una graduatoria.

novembre

s.m. undicesimo mese dell'anno nel calendario gregoriano. 

leggi

termidoro

s.m. undicesimo mese del calendario rivoluzionario francese (19 luglio - 17 agosto). 

leggi

decimoprimo

agg. num. forma lett. per undicesimo , usata spec. con riferimento a papi, regnanti e secoli; così pure gli ordinali successivi decimosecondo , decimoterzo , decimoquarto ecc. per dodicesimo , tredicesimo , quattordicesimo ecc.  

leggi

undicesima

s.f. (mus.) intervallo di undici gradi della scala diatonica. 

leggi

Sitemap