vagina

s.f.

1.  (ant. , lett.) fodero di cuoio della spada o di un pugnale | (fig.) involucro; rivestimento: sì come quando marsi°a traesti / de la vagina de le membra sue (dante par. i, 20-21, dove il poeta si rivolge ad apollo, che scorticò il satiro marsia)

2.  (anat.) canale muscolo-membranoso dell'apparato genitale femminile, che va dall'utero alla vulva.

vaginale

agg. (anat. , med.) della vagina, relativo alla vagina: canale vaginale ; infiammazione , irrigazione vaginale | (tunica) vaginale , membrana sierosa che riveste il testicolo. 

leggi

vaginalite

s.f. (med.) infiammazione della tunica vaginale del testicolo. 

leggi

colposcopia

s.f. (med.) esame della vagina e del collo uterino tramite colposcopio. 

leggi

lochi

s.m. pl. (med.) secreto uterino che fuoriesce dalla vagina durante il puerperio. 

leggi

rettocele

s.m. (med.) protrusione dell'intestino retto nella vagina in seguito a lesione del setto che divide i due organi. 

leggi

vaginismo

s.m. (med.) condizione spastica della muscolatura vaginale che rende impervio il canale vaginale. 

leggi

vaginite

s.f. (med.) infiammazione della vagina. 

leggi

Sitemap